EMBODIED RELIGIOUS EXPERIENCES: A HISTORICAL PERSPECTIVE

EUROPEAN ACADEMY OF RELIGION

Annual conference BOLOGNA march 4-7, 2019

PANEL

EMBODIED RELIGIOUS EXPERIENCES: A HISTORICAL PERSPECTIVE

March 5, 9 am – Aemilia Hotel, Salottino Pascoli

Il corpo, l’esperienza dei sensi e la dimensione performativa del sacro sono i tema del panel presentato dall’Università Europea di Roma al congresso della European Academy of Religion, che si tiene a Bologna dal 4 al 7 marzo 2019.

La dimensione religiosa è analizzata in prospettiva storica nel suo farsi, nel divenire dei gesti e dei riti. Pellegrinaggi, liturgie codificate, tradizioni, messe in scena sono analizzate come occasioni di avvicinamento al sacro, come luoghi della presenza del divino. Dal Medioevo fino alle città contemporanee, esempi e casi di studio mettono in evidenza come il corpo umano sia il perno del rapporto con il trascendente. Sacre rappresentazioni, devozioni, itinerari, feste e liturgie costituiscono un patrimonio che, in forme diverse, arriva fino ai nostri giorni. Si interseca con le forme e con gli spazi dell’arte definendo un sistema di simboli che si è trasformato durante la storia e che manifesta tutt’oggi la sua vitalità.

L’analisi e la riscoperta di questi aspetti può arricchire di senso la nostra contemporaneità multiculturale. In particolare, i contesti urbani globali possono trovare forme di risemantizzazione dei loro spazi, nuove narrazioni simboliche e motivi innovativi di coesione proprio intorno a usi e ri-usi del patrimonio.

PROGRAMMA

Ernesto Borghi, Associazione Biblica Svizzera

The body in the Christian biblical textual tradition

Giuseppe Cecere, University of Bologna

Body, Space and Soul in Muslim Mystics: on physical and physiological dimensions of “Khalwa” (Spiritual Retreat)

Laura Carnevale, University of Bari

Saints and relics, pilgrims and animals: performative religious experiences at the sanctuary of St. Matthew the Apostle, Gargano (Apulia)

Daniela Dumbrava, Istituto Toniolo – Università Cattolica del Sacro Cuore, Milan

Oesypus – materia medica for a magic healing of epilepsy revealed in some Macedo-Romanian texts

Renata Salvarani, European University of Rome

Sacred imagines and urban space shaping: the use of icons during the processional lituyrgies of Rome in the Middle Ages

Paolo Calandruccio, European University of Rome

Religion and crisis of presence in the perspective of Ernesto De Martino. A case study: the phenomenon of tarantism in the 1949 expedition to Salento

Susy Zanardo, European University of Rome

The body of the gift. A philosophical and anthropological point of view for an historical perspective

Discussion

Condividi: