PROGETTO INTERDISCIPLINARE PER I GIUDICI EUROPEI: MERCATI DIGITALI E DIRITTO DELLA CONCORRENZA – (DICL)

Il progetto DiCL
Obiettivi

L’Università Europea di Roma (UER) promuove per il biennio 2020-21 un ciclo di incontri (frontali e a distanza) rivolti ai giudici nazionali dell’Unione Europea ed aventi ad oggetto l’applicazione del diritto della concorrenza nei mercati digitali (progetto DiCL – Digital Markets and Competition Law).

Il progetto, diretto dalla Prof. Valeria Falce (Jean Monnet Chair in EU Innovation Policy e Ordinario di diritto dell’economia), è co-finanziato dalla Commissione europea (Direzione Generale della Concorrenza).

La finalità ultima del progetto consiste nella promozione di una cultura giuridica comune fra i giudici europei. Obiettivo questo che verrà perseguito attraverso la condivisione delle esperienze nazionali, l’approfondimento e il confronto sugli strumenti interdisciplinari necessari all’applicazione efficace e coerente del diritto della concorrenza nell’era digitale.

Si tratta di un progetto biennale suddiviso in tre edizioni distinte (Estate 2020 / Inverno 2020 / Estate 2021), ciascuna delle quali si articola in due seminari residenziali (a Roma), un ciclo di video lezioni, ed una conferenza finale (a Roma).

Il progetto è indirizzato a:

    • giudici nazionali che si occupano di diritto della concorrenza a livello nazionale
    • giudici nazionali interessati ad approfondire le tematiche concorrenziali nei mercati digitali
    • procuratori e personale degli uffici dei giudici

I candidati ammessi si impegnano a partecipare di persona alle attività residenziali (due seminari e una conferenza finale)

La partecipazione al progetto DiCL è gratuita e le spese di viaggio e alloggio a Roma per i partecipanti selezionati sono coperte dal progetto.

Struttura e tematiche principali

L’intero progetto è composto da tre distinte edizioni, ognuna delle quali prevede:

    • Due training residenziali della durata di un giorno e mezzo ciascuno: il primo seminario si concentra sulla(e) teoria(e) del diritto e delle politiche della concorrenza nell’ecosistema digitale; il secondo seminario è orientato alla pratica e si basa sui più recenti e rilevanti casi europei.
    • Ciclo di video lezioni dedicate a “Strumenti di Diritto e Economia della concorrenza per i mercati digitali” offerte nel periodo fra i seminari residenziali;
    • Servizio di tutoraggio che fornirà, fra le altre cose, indicazioni di letture inerenti alla giurisprudenza, la dottrina ed altro materiale pertinente, incluso un glossario, e coordinerà un Forum online dedicato alla promozione di dibattiti tematici a distanza;
    • Conferenza di networking finale (comune a tutte le edizioni dei corsi di formazione), che si terrà a Roma ad ottobre 2021, finalizzata alla condivisione di esperienze in un ambiente interattivo.

Le principali tematiche ed argomenti trattati nel corso di formazione sono:

    1. definizione del mercato rilevante, con particolare attenzione ai mercati a prezzo zero, prezzi “freemium”, nonché ai mercati a due o più versanti;
    2. valutazione del potere di mercato e della dominanza, con particolare attenzione al ruolo degli effetti di rete, al leap-frogging, ai processi di efficienza dinamica, ed alla gestione “pubblica” o “privata” dell’informazione di mercato;
    3. recente giurisprudenza e prassi decisionale in materia di mercati digitali e teoria del danno – comprese le nuove forme di collusione (e.g., utilizzo di algoritmi) e rifiuto di fornire accesso a risorse essenziali (e.g., Big Data).
Team residenziale

Valeria FalceCoordinatrice: è professore Jean Monnet di politica dell’innovazione dell’UE e professore ordinario di diritto dell’economia presso l’Università europea di Roma. I suoi interessi di ricerca includono proprietà intellettuale, politica della concorrenza, regolazione dei mercati, politiche per l’innovazione digitale e analisi economica del diritto.

Emanuela Delbufalo: è professore associato di Operations & Supply Chain Management presso l’Università Europea di Roma.

Andrea Colaruotolo: è assistente alla ricerca e dottorando presso l’Università Europea di Roma.

Docenti esterni

Ai seminari interdisciplinari e al ciclo di video lezioni interverranno accademici e professionisti qualificati con esperienza consolidata nell’applicazione della disciplina della concorrenza nei mercati digitali.

Il primo corso di formazione (edizione estate 2020)

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di iscrizione al primo corso DiCL – Edizione estate 2020 dell’Università Europea di Roma, che si svolgerà secondo le seguenti date:

    • Termine per la presentazione della domanda: 10 aprile 2020
    • Comunicazione di accettazione entro: 17 aprile 2020
    • Primo training residenziale: 4-5 giugno 2020
    • Secondo training residenziale: 14-15 settembre 2020
    • Conferenza finale (comune a tutte le tre edizioni): ottobre 2021
Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda i giudici nazionali di una giurisdizione dell’Unione Europea, che:

    1. si occupano di casi di diritto della concorrenza a livello nazionale, ovvero tribunali specializzati in diritto della concorrenza e corti di appello; Tribunali amministrativi (prima e ultima istanza) competenti a rivedere le decisioni delle Autorità Nazionali di Concorrenza; Tribunali civili e commerciali (prima e ultima istanza) che hanno giurisdizione nei casi di risarcimento del danno concorrenziale; oppure
    2. sono interessati ad approfondire le tematiche del diritto della concorrenza nei mercati digitali

Possono altresì presentare domanda i pubblici ministeri ed il personale degli uffici dei giudici che si occupano di casi di diritto della concorrenza a livello nazionale o che comunque sono interessati alla materia.

Procedura per candidatura e informazioni

I candidati possono inviare la propria candidatura via e-mail a application_DiCL@unier.it indicando:

  1. Oggetto della email: “Domanda per iscrizione a DiCL – Edizione estate 2020”
  2. Nome
  3. Cognome
  4. Giurisdizione
  5. Ruolo nel tribunale nazionale (ad es. Giudice, procuratore, personale del tribunale giudiziario)
  6. Ulteriori informazioni rilevanti a descrivere l’interesse per il diritto della concorrenza ed i mercati digitali
  7. Dettagli di contatto (compresi i numeri di telefono diretti)

Per qualsiasi ulteriore informazione o chiarimento si prega di contattare info_DiCL@unier.it o la Prof Valeria Falce, Valeria.Falce@unier.it

Bando incarico di collaborazione

Avviso del 20/12/2019
Procedura di valutazione comparativa per curriculum vitae, per l’attribuzione di un incarico di collaborazione inerente lo svolgimento di attività di rilevanza all’interno del progetto Digital & Competition Law (DiCL) – bando con scadenza 4 gennaio 2020

Avviso del 21/01/2020
Con D.R. 3/20  del 17/01/2020 è stata nominata la Commissione Giudicatrice per la procedura di valutazione comparativa di cui al D.R. 210/19.
La Commissione giudicatrice si riunirà il giorno 4/2 p.v. alle ore 12:00 presso la sede dell’Università Europea di Roma, in Via degli Aldobrandeschi n. 190.

Avviso del 26/02/2020
Con D.R. n.31/20 del 26/02/2020 è stata approvata la regolarità degli atti relativi alla procedura di valutazione comparativa per curriculum vitae, per l’attribuzione di un incarico di collaborazione inerente lo svolgimento di attività di rilevanza all’interno del progetto Digital & Competition Law (DiCL, di cui al D.R. n. 210/19).
Versione inglese

Versione inglese del progetto Digital Competition Law (DiCL)

 

Condividi: