PROGETTO INTERDISCIPLINARE PER I GIUDICI EUROPEI: MERCATI DIGITALI E DIRITTO DELLA CONCORRENZA – (DICL)

Il progetto DiCL
Obiettivi

L’Università Europea di Roma (UER) promuove per il biennio 2020-21 un ciclo di incontri (frontali e a distanza) rivolti ai giudici nazionali dell’Unione Europea ed aventi ad oggetto l’applicazione del diritto della concorrenza nei mercati digitali (progetto DiCL – Digital Markets and Competition Law).

Il progetto, diretto dalla Prof. Valeria Falce (Jean Monnet Chair in EU Innovation Policy e Ordinario di diritto dell’economia), è co-finanziato dalla Commissione europea (Direzione Generale della Concorrenza).

La finalità ultima del progetto consiste nella promozione di una cultura giuridica comune fra i giudici europei. Obiettivo questo che verrà perseguito attraverso la condivisione delle esperienze nazionali, l’approfondimento e il confronto sugli strumenti interdisciplinari necessari all’applicazione efficace e coerente del diritto della concorrenza nell’era digitale.

Si tratta di un progetto biennale suddiviso in tre edizioni distinte (Estate 2020 / Inverno 2020 / Estate 2021), ciascuna delle quali si articola in due seminari residenziali (a Roma), un ciclo di video lezioni, ed una conferenza finale (a Roma).

Il progetto è indirizzato a:

    • giudici nazionali che si occupano di diritto della concorrenza a livello nazionale
    • giudici nazionali interessati ad approfondire le tematiche concorrenziali nei mercati digitali
    • procuratori e personale degli uffici dei giudici

I candidati ammessi si impegnano a partecipare di persona alle attività residenziali (due seminari e una conferenza finale)

La partecipazione al progetto DiCL è gratuita e le spese di viaggio e alloggio a Roma per i partecipanti selezionati sono coperte dal progetto.

Struttura e tematiche principali

L’intero progetto è composto da tre distinte edizioni, ognuna delle quali prevede:

    • Due seminari residenziali della durata di un giorno e mezzo ciascuno: il primo seminario si concentra sulla(e) teoria(e) del diritto e delle politiche della concorrenza nell’ecosistema digitale; il secondo seminario è orientato alla pratica e si basa sui più recenti e rilevanti casi europei.
    • Ciclo di video lezioni dedicate a “Strumenti di Diritto e Economia della concorrenza per i mercati digitali” offerte nel periodo fra i seminari residenziali;
    • Servizio di tutoraggio che fornirà, fra le altre cose, indicazioni di letture inerenti alla giurisprudenza, la dottrina ed altro materiale pertinente, incluso un glossario, e coordinerà un Forum online dedicato alla promozione di dibattiti tematici a distanza;
    • Conferenza di networking finale (comune a tutte le edizioni dei corsi di formazione), che si terrà a Roma ad ottobre 2021, finalizzata alla condivisione di esperienze in un ambiente interattivo.

Le principali tematiche ed argomenti trattati nel corso di formazione sono:

    1. definizione del mercato rilevante, con particolare attenzione ai mercati a prezzo zero, prezzi “freemium”, nonché ai mercati a due o più versanti;
    2. valutazione del potere di mercato e della dominanza, con particolare attenzione al ruolo degli effetti di rete, al leap-frogging, ai processi di efficienza dinamica, ed alla gestione “pubblica” o “privata” dell’informazione di mercato;
    3. recente giurisprudenza e prassi decisionale in materia di mercati digitali e teoria del danno – comprese le nuove forme di collusione (e.g., utilizzo di algoritmi) e rifiuto di fornire accesso a risorse essenziali (e.g., Big Data).
Team residenziale

Valeria FalceCoordinatrice: è professore Jean Monnet di politica dell’innovazione dell’UE e professore ordinario di diritto dell’economia presso l’Università europea di Roma. I suoi interessi di ricerca includono proprietà intellettuale, politica della concorrenza, regolazione dei mercati, politiche per l’innovazione digitale e analisi economica del diritto.

Emanuela Delbufalo: è professore associato di Operations & Supply Chain Management presso l’Università Europea di Roma.

Andrea Colaruotolo: è assistente alla ricerca e dottorando presso l’Università Europea di Roma.

Docenti esterni

Ai seminari interdisciplinari e al ciclo di video lezioni interverranno accademici e professionisti qualificati con esperienza consolidata nell’applicazione della disciplina della concorrenza nei mercati digitali.

Il primo corso di formazione (edizione estate 2020)

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di iscrizione al primo corso DiCL – Edizione estate 2020 dell’Università Europea di Roma, che si svolgerà secondo le seguenti date:

    • Termine per la presentazione della domanda: 10 aprile 2020
    • Comunicazione di accettazione entro: 17 aprile 2020
    • Primo seminario residenziale: 4-5 giugno 2020
    • Secondo seminario residenziale: 14-15 settembre 2020
    • Conferenza finale (comune a tutte le tre edizioni): ottobre 2021
Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda i giudici nazionali di una giurisdizione dell’Unione Europea, che:

    1. si occupano di casi di diritto della concorrenza a livello nazionale, ovvero tribunali specializzati in diritto della concorrenza e corti di appello; Tribunali amministrativi (prima e ultima istanza) competenti a rivedere le decisioni delle Autorità Nazionali di Concorrenza; Tribunali civili e commerciali (prima e ultima istanza) che hanno giurisdizione nei casi di risarcimento del danno concorrenziale; oppure
    2. sono interessati ad approfondire le tematiche del diritto della concorrenza nei mercati digitali

Possono altresì presentare domanda i pubblici ministeri ed il personale degli uffici dei giudici che si occupano di casi di diritto della concorrenza a livello nazionale o che comunque sono interessati alla materia.

Procedura e informazioni:

I candidati possono inviare la propria candidatura via e-mail a application_DiCL@unier.it indicando:

    1. Oggetto della email: “Domanda per iscrizione a DiCL – Edizione estate 2020”
    2. Nome
    3. Cognome
    4. Giurisdizione
    5. Ruolo nel tribunale nazionale (ad es. Giudice, procuratore, personale del tribunale giudiziario)
    6. Ulteriori informazioni rilevanti a descrivere l’interesse per il diritto della concorrenza ed i mercati digitali
    7. Dettagli di contatto (compresi i numeri di telefono diretti)

Per qualsiasi ulteriore informazione o chiarimento si prega di contattare info_DiCL@unier.it o la Prof Valeria Falce, Valeria.Falce@unier.it

 

Condividi: