fbpx
8 Luglio, 2021

Ultime News Padre Stan Swamy: un uccello liberato canta dal Cielo!

Nei giorni scorsi abbiamo dato notizia, con dolore, della morte del sacerdote gesuita Padre Stan Swamy SJ. Pubblichiamo ora un messaggio di Padre Xavier Jeyaraj SJ del Segretariato per la Giustizia Sociale e l’Ecologia della Compagnia di Gesù:

https://www.sjesjesuits.global/it/2021/07/05/p-stan-swamy-un-uccello-liberato-canta-dal-cielo/

Siamo profondamente addolorati nell’informarvi che P. Stan Swamy SJ, all’età di 84 anni, è entrato nella sua dimora eterna il 5 luglio 2021 alle 13.30 (ora indiana) all’ospedale della Sacra Famiglia a Mumbai, India.

Stan era veramente un profeta che ha vissuto pienamente la sua vita per gli altri, in particolare per gli adivasis, i dalit e altre comunità emarginate. Mentre era in prigione ha detto: “Un uccello in gabbia può ancora cantare” e ha seminato la ‘speranza’ nel cuore di tutti. Oggi è un uccello liberato che canta dal cielo chiamando ognuno di noi a mantenere viva quella speranza per una vera liberazione dall’ingiustizia, dall’oppressione e dalla negazione dei diritti.

Stan è diventato un custode della coscienza e ha risvegliato la speranza in tutti. Ricordiamo e ringraziamo tutti coloro che hanno pregato, fatto campagna e sostenuto per lui e per tutti gli altri in casi simili che sono negati della loro dignità umana e dei loro diritti.

Ringraziamo sinceramente Dio per la vita di P. Stan Swamy, che si è spezzato e ha sofferto perché altri potessero avere la vita, la vita in abbondanza. Siamo sicuri che lui “non sarà uno spettatore silenzioso nemmeno dal cielo”. Continuerà a stare con ognuno di noi per aiutarci a ‘dire la verità al potere’ e a dedicare la nostra vita per i poveri e gli emarginati.

Possa Dio accompagnare e aiutare a vivere pienamente la nostra vita e, seguendo l’esempio di Stan, a stare con gli emarginati e i poveri nella nostra ricerca di giustizia, uguaglianza e libertà!

Uniamoci per ringraziare Dio per la vita di Stan!

Xavier Jeyaraj SJ Segretario, SJES-Roma