fbpx
18 Maggio, 2021

Ultime News Giovanni Paolo II. Cronaca di un pontificato

Avrebbe compiuto oggi un secolo di vita Giovanni Paolo II. Il centenario della sua nascita è l’occasione per rileggere e ricordare le sue parole meno famose, meno ripetute, meno rilanciate dai media. Pagine da sfogliare come un primo memoria per poter poi riprendere i testi originali del papa straniero dopo quattro secoli.

Per l’occasione l’Editrice Tau pubblica il volume “Giovanni Paolo II. Cronaca di un pontificato” – con prefazione di mons. Marco Frisina –  che raccoglie gli articoli che Angela Ambrogetti, direttore di Aci Stampa, ha pubblicato nell’ultimo anno dedicato al Pontefice polacco. Dai viaggi, ai testi meno noti, alle frasi nelle visite, al lavoro diplomatico, fino alla devozione mariana. Una occasione per tornare ai primi anni di pontificato di Karol Wojtyła  ma anche di ripercorrere lo sviluppo del magistero di un Pontefice che ha fatto storia soprattutto con quello che i media non ricordano.

Ecco cosa scrive l’autrice: “Sono una della “generazione Wojtyła”. Ero appena adolescente quando nel 1978 Giovanni Paolo II ha iniziato a conquistare il mio cuore. Non lo nascondo. Ricordo con emozione quei momenti in Piazza San Pietro nella sera tiepida di ottobre. Senza fiato dopo una corsa che solo a 13 anni si riesce a fare, arriva questo nome strano, pronunciato anche un po’ male a dire il vero dal cardinale protodiacono Pericle Felici. Il suo accento di Segni fece sembrare il nome polacco un nome africano…

Dalla ‘bisaccia’ di Giovanni Paolo II c’è ancora tanto da estrarre. Lui uomo sempre in cammino in questo tempo così assurdo, segnato dalla pandemia, ci si offre come compagno di percorso.

Il centenario della nascita di Giovanni Paolo II il 18 maggio del 2020 mi è sembrata l’occasione perfetta per rileggere e ricordare le sue parole”.

Il volume si apre con mons. Frisina, sacerdote e musicista oltre che biblista e liturgista che ha accettato di raccontare il suo speciale rapporto con Giovanni Paolo II. È questa la chiave di questo omaggio al grande Papa che non dobbiamo dimenticare.

“Ero anche io in Piazza San Pietro – scrive mons. Frisina –  quel 16 ottobre del 1978, il giorno dell’elezione di Giovanni Paolo II, appena un mese dopo il mio ingresso al Seminario Romano. Ricordo ancora l’entusiasmo di noi seminaristi alla vista della fumata bianca che si stagliava sul cielo vespertino di Roma. Eravamo tutti incollati al televisore in attesa di questo momento; appena il fumo bianco uscì dal comignolo della Sistina, un gruppo di noi si precipitò fuori correndo per il Lungotevere intasato dal traffico serale. Il Cardinal Felici aveva già annunciato il nome del nuovo Papa: alcuni dicevano che era straniero; altri, data la difficoltà di comprensione della pronuncia del nome, pensavano addirittura fosse cinese. Tutti vivevamo il momento con un entusiasmo bellissimo e percepivamo una ventata nuova dello Spirito capace di dare corpo alle nostre speranze, ai nostri desideri, un dono sorprendente capace di irradiare luce nel periodo cupo e difficile di quegli anni che in seguito sarebbero stati definiti ‘di piombo’. Ci trovavamo in Piazza, in attesa che il nuovo Pontefice uscisse sulla loggia della Basilica, sospesi tra la curiosità e la gioia, tra lo stupore e l’entusiasmo poiché lo Spirito ci stava meravigliando ancora una volta.

Quel giorno non immaginavo che quell’uomo avrebbe tanto segnato il percorso di gran parte della mia vita sacerdotale. Come giovane seminarista, vidi nel nuovo Papa un modello sacerdotale, un punto di riferimento certo per il mio cammino vocazionale. Ben presto scoprii che il “Papa che veniva da lontano” era anche un poeta, aveva un cuore d’artista, cosa che instaurò immediatamente in me un legame speciale con lui, anche se, di fatto, era ancora una persona sconosciuta e – pensavo – irraggiungibile”.   

L’autrice

Angela Ambrogetti. Direttore editoriale di ACI Stampa, classe 1965, una laurea in filosofia, ha iniziato la sua carriera di vaticanista nel 1988 alla Radio Vaticana. Dopo 16 anni in tv, due nei quotidiani italiani, si occupa ancora di Vaticano per la Radio Vaticana, di cultura e Chiesa per diverse riviste italiane e internazionali. Il suo blog www.ilportonedibronzo.it è seguito da un pubblico di specialisti. Ha pubblicato con la Libreria Editrice Vaticana Compagni di viaggio. Interviste al volo con Giovanni Paolo II, 2011; Sullaereo di Papa Benedetto. Conversazioni con i giornalisti, 2013. Per la TAU ha pubblicato Il Mistero dei Dodici – I vescovi del mondo a tavola con Giovanni Paolo II e ha curato il libro Giovanni Paolo II raccontato da chi lo ha raccontato, 2014.

Per contatti con l’autrice email angela.ambrogetti@acistampa.it

Il volume sarà in libreria e acquistabile sul sito dell’editrice www.taueditrice.com dal 20 maggio ma da oggi prenotabile sui principali siti di vendita libri online.