Al fine di sostenere gli studenti nel loro processo di formazione personale e professionale, l’Ufficio Career Service si occupa di ricercare e promuovere opportunità sia formative che professionali in dividuate sul territorio, tra cui: borse di studio, eventi, convegni, Bandi di concorso, corsi di specializzazione e vacancy. A tal fine, l’Università Europea di Roma ospita inoltre associazioni ed enti esterni che propon gono opportunità di sviluppo e di crescita.

Tirocini curriculari

Il tirocinio curriculare è un’esperienza formativa che uno studente svolge presso una struttura convenzionata con l’Università (ente o azienda) o non convenzionata (da convenzionare) per conoscere direttamente il mondo del lavoro Il tirocinio è obbligatorio, previsto nel piano di studi e la frequenza riconosce un numero di crediti formativi universitari (CFU).

È rivolto agli studenti del:

  • III anno della laurea triennale (Turismo/Psicologia/Economia)
  • II anno della laurea magistrale (Psicologia/Economia)
  • IV o V anno della laurea a ciclo unico in Giurisprudenza

Per gli iscritti al corso di laurea abilitante in Psicologia, vedi la sezione TPV

Scopri di più

Tirocini extra-curriculari e professionalizzanti

L’Università Europea di Roma offre agli studenti la possibilità di svolgere tirocini professionalizzanti della durata richiesta dai Regolamenti degli Ordini Professionali ai fini dell’ammissione agli esami di Stato per l’iscrizione nel rispettivo Albo.

  • Economia: per lo svolgimento del tirocinio post-lauream professionalizzante in Economia, fare riferimento al sito dell’Ordine dei Commercialisti.
  • Giurisprudenza: per lo svolgimento del tirocinio post-lauream professionalizzante in Giurisprudenza, fare riferimento al sito dell’ordine degli avvocati della propria provincia.
  • Psicologia: vedi la sezione TPV

Contatti
careerservice@unier.it

TPV – Tirocinio Pratico Valutativo

Il Tirocinio Pratico Valutativo di 750 ore è introdotto dal DI 567/2022 e sostituisce i due semestri (ex 1000 ore) di tirocinio professionalizzante richiesto per l’abilitazione all’esercizio della professione di psicologo.

L’abilitazione all’esercizio della professione si ottiene tramite svolgimento del TPV di 750 ore con giudizio di idoneità e superamento della PPV Prova Pratica Valutativa (per i laureati: bando PPV).

Scopri di più

 

PPV – Prova Pratica Valutativa

La prova pratica valutativa (DI 567/2022) sostituisce l’esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo.

La prova è unica e verte sull’attività svolta durante il TPV e sui legami tra teorie/modelli e pratiche professionali, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale. La valutazione ha ad oggetto le competenze indicate nell’articolo 2 (DI 567/2022), relative alla capacità di mettere in evidenza i legami tra teorie/modelli e alla pratica svolta durante il tirocinio, sulla conoscenza del codice deontologico degli psicologi.

Approfondimento:

  • Gli iscritti al corso di laurea magistrale non abilitante LM-51 in Psicologia (vecchio ordinamento) sostengono la Prova Pratica Valutativa dopo aver concluso il TPV con giudizio di idoneità (vedi relativo bando).
  • Gli iscritti al corso di laurea magistrale abilitante LM-51 in Psicologia 2023-2024 (nuovo ordinamento) sostengono la Prova Pratica Valutativa prima della laurea.
  • Coloro che hanno in precedenza svolto e concluso il tirocinio professionalizzante post laurea di 1000 ore possono accedere alla prova orale abilitante, che si svolge nelle sedi di esame di Stato individuate dal Ministero tramite apposita ordinanza (DM 554/2022)
  • Coloro che vogliono abilitarsi per l’albo B, possono svolgere il tirocinio post laurea semestrale di 500 ore, da iniziare il 15 marzo o il 15 settembre di ogni anno, e sostenere l’esame di Stato secondo l’ordinanza Ministeriale, come da DPR 328/2001

Bando PPV

Risultati PPV

Bandi PPV precedenti


Contatti

Dott.ssa Irene Frondoni – Career Service UER

Tel. 3801375450 e-mail: irene.frondoni@unier.it

Scopri di più

 

Tirocini all’estero

In risposta alle esigenze di un mercato del lavoro sempre più competitivo e proiettato nel contesto interna zionale, l’ufficio OJP offre agli studenti l’opportunità di svolgere il tirocinio formativo all’estero, attraverso i progetti Erasmus+ (destinazioni: UK, Belgio, Spagna, Francia, Malta e Irlanda).

Inoltre, l’Università ha stabilito un accordo con una società internazionale specializzata nell’offrire programmi di internship in Cina, Giappone, Vietnam e UK.

Laboratori di Orientamento al Lavoro

I Laboratori di Orientamento al Lavoro sono erogati per accompagnarvi nel mondo del lavoro, fornendovi gli strumenti essenziali per affrontare con fiducia i primi colloqui.

I laboratori si suddividono in 6 incontri:

  • Laboratorio di presentazione del percorso di orientamento al lavoro e del processo tirocini
  • Laboratorio sulla redazione di un CV e una lettera di presentazione efficaci
  • Laboratorio sulla preparazione al colloquio di selezione individuale
  • Laboratorio sulla preparazione al colloquio di gruppo e le prove di assessment
  • Application all’estero (CV e Colloquio di selezione in inglese)
  • Come sfruttare Linkedin e migliorare il proprio Personal Branding

Scopri di più

Attività di coaching

Il programma di coaching prevede il coinvolgimento degli studenti in percorsi individuali e di gruppo finalizzati alla riflessione di sé stessi al fine di far emergere capacità e potenzialità inesplorate agevolando il raggiungimento di traguardi specifici.

Durante gli incontri si lavorerà sul raggiungimento degli obiettivi di studio e professionali, sulla motivazione nel raggiungerli. Le sessioni di coaching sono rivolte a studenti del III anno del corso di Economia Triennale e I anno del corso di Economia Magistrale e saranno guidati da un Coach con credenziali PCC di ICF (International Coach Federation).

Contatti
ldesantis@unier.it

Career Day

In cosa consiste

Una giornata incentrata sull’incontro tra mondo del lavoro e mondo universitario, in cui l’Università Europea di Roma ospita aziende enti ed interessati ad incontrare giovani talenti con cui avviare possibili collabora zioni.

Qual è l’obiettivo

Il Career Day UER vuole offrire a giovani studenti e laureati la possibilità di acquisire maggiori informazioni circa gli sbocchi professionali e di entrare in contatto con le più interessanti opportunità di lavoro. Il Career Day UER vuole essere il luogo dove ci si prepara per il futuro, dove “giovani coraggiosi” con idee che vale la pena diffondere e raccontare, possono essere ascoltati e possono interagire in maniera proattiva con il mondo esterno e con le imprese, con la voglia di autodeterminarsi come soggetti capaci di costruirsi il proprio futuro lavorativo, seguendo il proprio Talento e i propri sogni.

Perché partecipare

Il career day è una giornata dedicata non solo alla ricerca di un’opportunità lavorativa, ma
permette anche di:

  • Svolgere un ruolo attivo nel proprio percorso di orientamento, esplorando nuove e diverse opportunità di impiego;
  • Individuare l’ente presso cui svolgere il proprio Tirocinio Formativo e di Orientamento;
  • Entrare in contatto con i responsabili HR di numerose aziende, ampliando il proprio network di conoscenze.

Principali attività

Gli studenti dell’UER che hanno sviluppato progetti autonomi di imprenditoria, o che hanno maturato una visione innovativa in uno specifico ambito, terranno un public speech per esporre il loro punto di vista. Ogni partecipante avrà l’opportunità di esprimere il suo spirito di Intraprendenza e dare un esempio di proattività e auto-imprenditorialità, nell’ottica per cui «Il lavoro non si cerca, si attrae».

Contatti
ldesantis@unier.it

Vai al sito Career Day UER

Sportello Start-Up UER

Pensato al fine di promuovere la diffusione della cultura imprenditoriale verso nuove e alternative possibilità di “occupabilità”, una volta concluso il percorso formativo accademico, Sportello Start-Up UER favorisce le relazioni con il territorio all’interno degli ecosistemi dell’innovazione, promuove e sostiene la nascita e la prima fase di sviluppo di start-up e spin-off basati su idee imprenditoriali ad elevato tasso di innovazione e con un forte collegamento con la ricerca universitaria.

E’ attraverso l’imprenditorialità che la generazione di conoscenze si traduce in nuovi prodotti e servizi, che alimentano, da un lato, la competitività e la profittabilità delle imprese e, dall’altro, il benessere dei consumatori.

Ad oggi vista la moltitudine e la velocità di propensione della nascita in seno alle Università italiane di idee di business e in questo clima di incertezza, lo Sportello Start-Up UER sostiene, in particolare, progetti che includono un’attenzione sempre più oculata ai temi della sostenibilità, della responsabilità sociale d’impresa e della valorizzazione del territorio.

Contatti
ldesantis@unier.it

Vedi Start-up e Progetti

Laboratorio di procurement management e logistica in collaborazione con ADACI

Il Laboratorio si configura come un’attività formativa dal taglio pratico-applicativo che consente agli studenti partecipanti di sviluppare autonomia, creatività, spirito di iniziativa, capacità di analisi e problem-solving in relazione all’area degli acquisti e del supply chain management.

Acquistare oggi significa molto di più che soddisfare le esigenze degli enti richiedenti, l’attività infatti implica la conoscenza della mission aziendale e dei diversi modelli di business, l’oculata gestione dei processi e l’attenta analisi dei mercati di fornitura. Il Laboratorio offre una rassegna sintetica ed efficace di queste conoscenze e degli strumenti da utilizzare per gestire in modo professionale i processi d’acquisto nelle aziende industriali manifatturiere e di trasformazione e dei servizi e degli enti pubblici.

Guidelines for Business Case Discussion

La metodologia dei Business Case è sempre più richiesta all’interno di processi di selezioni nelle società di consulenza e multinazionali di servizi e prodotti. Per tale motivo è stato proposto agli studenti un percorso con focus sulla risoluzione di questi casi, volto a colmare il gap tra l’apprendimento teorico e il mondo reale del lavoro, aiutando a sviluppare una metodologia e una struttura di pensiero critico e laterale utile ad affrontare situazioni che possono presentarsi nel mondo del lavoro.

Open Badge UER

L’Università Europea di Roma certifica dal 2022/2023 le competenze acquisite per riconoscere, valorizzare e raccontare le competenze trasversali maturate da studenti e laureati, in modo sicuro, semplice e flessibile, attraverso la tecnologia degli Open Badge della piattaforma Bestr (Piattaforma di Digital Credentialing per la valorizzazione del Life-long & Life-wide Learning).

Scopri Open Badge