UNIVERSITÀ EUROPEA DI ROMA: RINNOVATI E POTENZIATI I VERTICI A SOSTEGNO DI UNA NUOVA FASE DI SVILUPPO

Data: 14/03/2016

Università Europea di Roma: rinnovati e potenziati i vertici a sostegno di una nuova fase di sviluppo

• Nominato il nuovo Magnifico Rettore

• Nominato il Pro-Rettore

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università Europea di Roma, lo scorso 9 marzo 2016, ha nominato il nuovo Magnifico Rettore nella persona di P. Pedro Barrajón alla scadenza del mandato dell’attuale, l’1 settembre 2016. Ha inoltre indicato nel Prof. Alberto Gambino la persona che rivestirà il ruolo di Pro-Rettore, incarico precedentemente non ricoperto. Il CDA desidera ringraziare l’attuale Magnifico Rettore P. Luca Gallizia per la vigorosa azione di rilancio dell’Università e propone che, alla scadenza del mandato, assuma il ruolo di Presidente del Consiglio stesso. Infine, il Prof. Umberto Roberto viene nominato Coordinatore Accademico.

Breve biografia di P. Pedro Barrajón

P. Pedro Barrajón è nato in Spagna nel 1958. Ordinato sacerdote nel 1988, ha ottenuto nel 1995 il grado di Dottore in Teologia presso l’Università Gregoriana. Dal 1996 riveste il ruolo di Professore Ordinario di Antropologia Teologica a Roma presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, istituzione di cui è stato Rettore dal 2006 al 2013. È stato inoltre membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università Europea di Roma dal 2008 al 2012. Insegna nei Corsi di Laurea di Psicologia ed Economia della stessa Università, impartendo la materia “Pensiero cristiano tra scienza e fede”.

Ha pubblicato numerosi articoli e realizzato conferenze in Italia e all’estero. Tra i titoli di libri che ha pubblicato, si menzionano: “Dio Creatore”, “Angeli e demoni nella storia della salvezza”, “Il peccato originale oggi” (ed.), “La teologia del corpo secondo Giovanni Paolo II” (ed.).

Carlo Climati

Condividi: