Associato di Filosofia Morale

Insegnamenti

Etica, territorio e sviluppo sostenibile

Bio

Professore associato confermato di Filosofia morale (M-FIL/03) presso l’Università Europea di Roma, con presa di servizio in data 1 ottobre 2011.

Dal 1996 al 2011, attività didattica e di ricerca nell’ambito del seminario di Filosofia della Pratica presso il Dipartimento di Filosofia e Teoria delle Scienze di Venezia.
Docente di Etica fondamentale presso l’Almo Collegio Borromeo, Università degli Studi di Pavia, durante gli anni accademici 2004/2005 e 2005/2006. Docente di Antropologia filosofica ed Etica speciale, presso l’Istituto Filosofico Aloisianum di Padova negli anni accademici 2007/2008 e 2008/2009. Docente a contratto di Filosofia morale per studenti part-time presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia durante gli anni accademici 2008/2009, 2009/2010 e 2011/2012.

Nel 2006 e 2007, Segretario scientifico del Centro di Etica Generale e Applicata (CEGA) con sede a Pavia. Dal 2011, membro del Consiglio direttivo del suddetto Centro.
Dal 2011, membro del Consiglio direttivo del Centro Interuniversitario per gli Studi sull’Etica (CISE) con sede a Venezia.
Dal 2011, membro del Centro Studi Jacques Maritain con sede a Portogruaro (VE) e a Trieste.
Dal 2011, membro del Comitato scientifico di «Anthropologica», Annuario di Studi Filosofici.
Dal 2013, svolge attività di docenza presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, dove tiene lezioni e seminari opzionali sui temi di genere e differenza sessuale.
Dal 2013, membro del gruppo di ricerca sulla differenza femminile e l’alleanza uomo-donna dell’Istituto di Studi Superiori sulla Donna presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.
Dal 2013 al 2015, membro del Consiglio direttivo della Società italiana di Filosofia morale, nella quale ha ricoperto la carica di Segretario.

Nel 2016, docenza al Master universitario biennale di II livello in Sessuologia – Consulenza ed Educazione sessuale (Direttore Prof. Salvatore Capodiceci) dell’Università IUSVE di Venezia.
Dal 2016, membro del Comitato scientifico della Collana “Italiana” della Casa editrice Orthotes (Napoli-Salerno).
Dal 2017, membro del gruppo di ricerca sulle relazioni sessuate presso la Fondazione Rui di Milano.
Dal 2017, membro del Comitato scientifico di Aretai – Center on Virtues, con sede a Genova.
Nel 2108, Guest lecturer presso la Technische Hochschule Nürnberg di Nürnberg.
Dal 2019, membro del comitato redazionale di «Aggiornamenti sociali».
Nel 2019 e 2020, docenza al Diploma Donna e Chiesa I edizione, presso L’Istituto di Studi Superiori sulla donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.
Nel 2020, docenza al Master di I livello in Intelligenza artificiale. Diritto ed etica delle tecnologie emergenti, dell’Università Europea di Roma.

Interessi di ricerca

Un primo ambito di ricerca riguarda l’analisi del desiderio umano come intenzionalità pratica trascendentale e le relazioni intersoggettive come oggetto storico su cui la corsa del desiderio si arresta. Lo studio delle relazioni intersoggettive (di riconoscimento e/o dominio) – nell’intreccio tra riflessione antropologica ed etica, scienze sociali, antropologia culturale e psicoanalisi – si è concentrato sulle diverse forme di reciprocità (negativa, equivalente e asimmetrica) e ha individuato nelle relazioni di dono, quali forme di legame libero, la stoffa etica delle relazioni e la sorgente dei legami sociali.

Un secondo ambito di ricerca riguarda il pensiero femminista, con riferimento agli studi di genere statunitensi e al pensiero della differenza sessuale italiano e francese. Questo filone di ricerca si è collegato allo statuto del corpo umano (il corpo come pratica performativa e come centro di esperienza) e ai modelli di reciprocità nelle relazioni sessuate, al tema della violenza sulle donne, alla maternità surrogata, alle difficoltà relazionali legate al bilanciamento life-work, alla simbolica dell’alleanza donna-uomo.

Un terzo campo di ricerca è rappresentato dal rapporto tra corpo, etica e tecnica, in particolare dall’influsso delle tecnologie della coscienza sul processo di identificazione psichica e collettiva, sui rischi di dis-identificazione per effetto della captazione dell’attenzione, della saturazione e sincronizzazione delle coscienze. Per affrontare queste tematiche, l’attenzione è stata rivolta alla descrizione e analisi di alcuni tratti fondamentali dell’ethos della tarda modernità, tanto nelle sue potenzialità quanto nelle sue contraddizioni più evidenti: complessità e liquidità, accelerazione e stasi, iperstimolazione sensoriale e disaffezione o ritiro sociale, eccesso e deficit di relazione, massimizzazione delle prestazioni e pulsionalità, espansione dei limiti e incertezze identitarie.
Nell’ambito dell’etica applicata, i temi di studio più recenti riguardano l’intercultura e la sostenibilità ambientale.

Pubblicazioni

Monografie

  • Il legame del dono, Vita e Pensiero, Milano 2007.
  • Nelle trame del dono. Forme di vita e legami sociali, Dehoniane, Bologna 2013.
  • Gender, Città Nuova, Roma 2015.


Curatele

  • La regola d’oro come etica universale (con Carmelo Vigna), Vita e Pensiero, Milano 2005.
  • Etica di frontiera. Nuove forme del bene e del male (con C. Vigna), Vita e Pensiero, Milano 2008.
  • Donne, uomini. Il significare della differenza (con Riccardo Fanciullacci), Vita e Pensiero, Milano 2010.


Articoli in rivista

  • La differenza femminile. Il dono della creatura piccola, «Studia Bioethica», 7/3, 2014, pp. 36-43.
  • Gender e differenza sessuale. Un dibattito in corso, «Aggiornamenti sociali», 65/5, 2014, pp. 379-391.
  • La questione della differenza sessuale, «Aggiornamenti sociali», 66/12, 2015, pp. 833-844.
  • Educare al tempo del gender, «Anthropologica», 2015, pp. 41-50.
  • Il genere, metafora del nostro tempo, «Insegnare religione», 4, 2016, pp. 22-27.
  • Gender: sfide, risorse, criticità, «Archivio teologico torinese», XXII/1, 2016, pp. 75-89.
  • Modelli di reciprocità nelle relazioni sessuate, «Pedagogia e Vita», 2017, pp.79-98.
  • Legame materno e metamorfosi della maternità, «Itinerarium», 2017, pp. 25-35.
  • La maternità surrogata è una forma di ospitalità?, «Aggiornamenti sociali», 2017, pp. 309-317.
  • La forza della vulnerabilità. Riflessioni a margine di Amoris Laetitia, «Lateranum», LXXXIII/1, 2017, pp. 167-176.
  • Dentro e oltre Babele, «Dialoghi», 2017, pp. 40-47.
  • Sessualità e violenza contro le donne, «Anthropologica», 2018, pp. 69-84.
  • Differenza di genere, differenza sessuale: prospettive femministe su sesso e genere, «Acta Philosophica», 2018, pp. 219-238.
  • Il sapere del corpo nella tarda modernità fra ambivalenze e ricerca del senso, «Studium», 5, 2019, pp. 104-135.
  • La questione del genere fra equivoci e potenzialità, «Rivista lasalliana», 1, 2020, pp. 95-106.


Saggi in volume

  • Nota sull’intersoggettività, in C. Vigna, E. Bonan (a cura di), Etica del plurale. Giustizia, riconoscimento, responsabilità, Vita e Pensiero, Milano 2004, pp. 301-312.
  • Libertà, legge, autonomia, in D. Anselmo, F. Gaiffi, N. Genghini. P. Gomarasca, S. Zanardo, Lessico della libertà, Paoline, Milano 2005, pp. 11-40.
  • La regola d’oro e la fenomenologia della donazione di Jean-Luc Marion, in C. Vigna, S. Zanardo (a cura di), La regola d’oro come etica universale, Vita e Pensiero, Milano 2005, pp. 345-396.
  • Speranza e legami. A margine della Gaudium et spes, in Servizio nazionale per il progetto culturale della CEI, Il mondo e noi, Dehoniane, Bologna 2007, pp. 237-242.
  • Il dono dell’amicizia, in M. D’Avenia, A. Acerbi (a cura di), Riflessioni sull’amicizia, Edusc, Roma 2007, pp. 379-395.
  • Il dono. Una rivisitazione, in A. Fantauzzi, L’altro in me. Dono del sangue e immigrazione fra culture, pratiche e identità, Topitalia, Bologna 2008, pp. 23-35.
  • Etica del dono, in C. Vigna, S. Zanardo (a cura di), Etica di frontiera. Nuove forme del bene e del male, Vita e Pensiero, Milano 2008, pp. 121-171.
  • La persona. Corporeità e interiorità (in collaborazione con C. Vigna), in Fondazione Zoè, La comunicazione della salute. Un manuale, Raffaello Cortina, Milano 2009, pp. 5-9.
  • Jean-Luc Marion. L’icona come fenomeno saturo, in D. Vinci (a cura di), Il volto nel pensiero contemporaneo, Il Pozzo di Giacobbe, Trapani 2010, pp. 311-330.
  • Irigaray. La passione della differenza, in R. Fanciullacci, S. Zanardo (a cura di), Donne, uomini. Il significare della differenza, Vita e Pensiero, Milano 2010, pp. 163-211.
  • Dono e legame, in L. Sandonà (a cura di), La struttura dei legami. Forme e luoghi della relazione, La Scuola, Brescia 2010, pp. 73-81.
  • Il dono dell’ospitalità come etica interculturale, in C. Vigna, E. Bonan, Multiculturalismo e interculturalità. L’etica in questione, Vita e Pensiero, Milano 2011, pp. 207-216.
  • Sul dono della differenza, in P. Pagani (a cura di), Debili postille. Lettere a Carmelo Vigna, Orthotes, Napoli 2012, pp. 213-225.
  • Sesso, genere, differenza sessuale. Una prospettiva filosofica, in L. Boccadoro, S. Capodieci (a cura di), Fondamenti di sessuologia. Aspetti medici, psicologici, sociali e filosofici della sessualità umana, Edizioni Libreria Universitaria, Padova 2012, pp. 247-271.
  • Religio: la funzione del dono tra amicizia politica e trascendenza, in M. Herrero (ed.), Religion and the Political, Georg Olms Verlag, Hildesheim Zürich New York 2012, pp.79-92.
  • Dono come legame di vita, in R. Alvira, C. Vigna (eds.), Life and the Sacred, Georg Olms Verlag, Hildesheim Zürich New York 2012, pp. 131-140.
  • L’identità femminile: una messa a punto del dibattito, in Istituto di Studi Superiori sulla donna (a cura di), La differenza femminile? Prospettive per una riflessione interdisciplinare, Aracne, Roma 2014, pp. 93-123.
  • Il principio della differenza sessuale. Maschile e femminile sono termini significanti?, in G. Brambilla (a cura di), Temi scelti di bioetica. Sessualità, gender ed educazione, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2015, pp. 83-93.
  • Uomini, donne e desiderio di infinito nel tempo della gender theory, in CEI, Ufficio Nazionale per la Pastorale della famiglia (a cura di), “Maschio e femmina li creò” (Gen, 1,27). Le radici sponsali della persona umana, Mediagraf, Padova 2016, pp. 10-25.
  • Individui, differenze e legami. Elementi di un’antropologia relazionale, in A. Bozzolo, F.G. Brambilla, L. Testa, S. Zanardo, E. Zanetti, L’amore e la fede. Il legame coniugale e l’amore come sacramento, Glossa, Milano 2017, pp. 9-32.
  • Differenza di genere e differenza sessuale, in C. Vigna (a cura di), Differenza di genere e differenza sessuale. Un problema di etica di frontiera, Orthotes, Napoli 2017, pp. 13-24.
  • Differenza sessuale e alleanza di coppia, in F. Bellelli (a cura di), Nuzialità trinitaria: relazione e identità. Rosmini e il fondamento simbolico dell’umano, Feeria, Firenze, 2017, pp. 215-233.
  • Significare il corpo (con J.G. Ascencio, L. Paladino, M. Rodriguez), in Istituto di Studi Superiori sulla donna, Significare il corpo: limite, incontro e risorsa, Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma 2017, pp. 105-127.
  • Sulla maternità surrogata, in C. Vigna (a cura di), Il dovere dell’ospitalità, Orthotes, Napoli 2018, pp. 91-99.


Voci enciclopediche

  • Differenza sessuale (etica della), in Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate, Enciclopedia filosofica, vol. 3, Bompiani, Milano 2006, pp. 2851-2853.
  • Donazione, in Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate, Enciclopedia filosofica, vol. 4, Bompiani, Milano 2006, pp. 3064-3065.
  • Dono, in Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate, Enciclopedia filosofica, vol. 4, Bompiani, Milano 2006, pp. 3067-3070.
  • Jean-Luc Marion, in Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate, Enciclopedia filosofica, vol. 7, Bompiani, Milano 2006, pp. 7018-7020.
  • Dono, in R. Gatti, L. Alici, I. Vellani (a cura di), Vademecum della democrazia. Un dizionario per tutti, Ave, Roma 2013, pp. 168-173.


Recensioni

  • L’anima del corpo. Contro l’utero in affitto, «Aggiornamenti sociali», 2016, pp. 781-784.