06665431
Teatro e Arti Sociali

Master di primo livello
Teatro e Arti Sociali – Formazione per conduttori

Una nuova figura professionale

Le arti performative come strumenti creativi e trasformativi nei diversi contesti sociali

Direttore responsabile: Riccardo Brunetti   Direttore didattico: Michele Cavallo

Master di 1° livello (1500 ore)
II Edizione    Anno Accademico: 2018-2019

Una proposta innovativa per concepire e utilizzare le arti fuori dai loro contesti istituzionali e produttivi. Una formazione che permette di utilizzare i linguaggi artistici per fare comunità, per creare relazioni, per favorire lo scambio e l’attivazione di esperienze condivise. L’arte per accogliere il disagio, la deviazione, la solitudine di ognuno. L’arte che va incontro alle persone nelle loro vite concrete, nei luoghi concreti. Un percorso formativo che offre, accanto alla didattica, l’incontro con le realtà e gli ambienti socio-culturali delle diverse città che toccherà. Formare conduttori attraverso esperienze sul campo, acquisizioni di competenze, incontri focalizzati sul processo e non sulla produzione di opere artistiche.

Una formazione basata sul learning-by-doing e sul learning-by-traveling.

Questo Master presenta alcune caratteristiche uniche:

  • un’équipe di docenti altamente specializzati nel Teatro Sociale e nelle Artiterapie, con una solida esperienza pedagogica, già responsabili della didattica post-laurea in percorsi simili presso l’Università Sapienza di Roma (dal 2009 al 2016);
  • un approccio al Teatro Sociale unico, frutto di una riflessione pratico-teorica ventennale, che ha messo a punto una metodologia che tiene conto delle più importanti esperienze di Teatro Sociale e delle Arti in genere applicate in diversi contesti sociali;
  • una metodologia che integra i saperi psico-pedagogici più pertinenti alla costruzione di competenze necessarie alla conduzione di gruppi;
  • un continuo monitoraggio del percorso didattico dell’allievo/a, con tutoring e supervisione da parte di specialisti in psicopedagogia e psicoanalisi;
  • una didattica improntata innanzitutto alla pragmatica della conduzione, con una specifica formazione alla progettazione nazionale e internazionale, che possa funzionare come avvio professionale per ogni allievo/a;
  • un approccio didattico innovativo, basato su residenziali (Summer School) e intensivi dislocati sul territorio nazionale e… internazionale! Per incontrare luoghi e saperi che hanno saputo far nascere esperienze di buone pratiche sociali attraverso i linguaggi artistici;
  • opportunità di tirocinio in Italia e all’estero attraverso la partecipazione a progetti internazionali di formazione gratuiti;
  • un costo altamente competitivo, molto inferiore a proposte simili sul territorio, con la possibilità di vincere alcune borse di studio parziali!
  • un Diploma Universitario di I livello, valido nei concorsi e nelle istituzioni nazionali ed europee;
  • la possibilità di partecipare a singole unità didattiche (week-end intensivi) previsti dal programma, iscrivendosi come uditori, con una quota contenuta, avendo diritto all’attestato di partecipazione.

La didattica comincerà a fine agosto 2018 con un intensivo residenziale (Summer School) e si articolerà fino a Giugno 2019 (un weekend intensivo al mese – dal venerdì pomeriggio alla domenica pomeriggio).

Sono disponibili i seguenti allegati: