Titolare d'insegnamento

Bio

Dalla formazione in Psicologia e in Lettere, ha sviluppato la sua attività nel campo della clinica e della psicoanalisi dell’arte. Psicoterapeuta, psicoanalista membro dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi e della SLP. Docente dell’Istituto Freudiano, si occupa dei diversi modelli psicodinamici. Ha insegnato per circa 15 anni alla Sapienza di Roma presso il Corso di Laurea in “Arti e Scienze dello Spettacolo”.

Dal 2016 inizia la collaborazione didattica con l’Università Europea di Roma dove insegna Psicopatologia. Dal 1997 esercita attività clinica in privato e conduce gruppi terapeutici con pazienti psichiatrici presso diversi Centri Diurni delle ASL di Roma. Ha scritto oltre trenta lavori teorico-scientifici pubblicati in riviste di psicologia e di psicoanalisi. Porta avanti una ricerca sui principali concetti alla base della clinica psicodinamica.

Interessi di ricerca

  • Ricerca sui concetti psicodinamici comuni a diversi approcci psicoterapeutici
  • Ricerca sulle intersezioni tra estetica e clinica, in particolare sulla psicoanalisi dell’arte

Pubblicazioni

  • — (a cura di), Artiterapie: tra clinica e ricerca, Edizioni Universitarie Romane, Roma, 2007.
  • —, (a cura di), Forme del sentire, numero monografico di “Biblioteca Teatrale”, n. 71-72, lug-dic, Bulzoni, Roma, 2006.
  • Il racconto che trasforma. Testo e scrittura nella costruzione della persona, Edizioni Edup, Roma, 2002.
  • “La lingua perduta e ritrovata”, La Psicoanalisi 56-57, 2015.
  • “L’inconscio musicale”, saggio pubblicato negli Atti del convegno Schumann: la musica, l’ambiente culturale, il silenzio della follia, tenutosi all’Università La Sapienza di Roma il 17 nov 2010, edito da LIM, Lucca, 2014.
  • Ex nihilo. Lettura psicoanalitica dell’Antigone”, Rivista trimestrale di cultura, n. 1 anno LXII, gennaio-marzo, 2013.
  • “Eversiva epistemologia freudiana”, in Appunti – rivista della SLP, 127 anno XVII, dicembre, 2013,
  • “I live by long distance”, catalogo  convegno-mostra Glenn Gould: l’estetica dell’assenza 16 nov-2 dic 2012, Auditorium Parco della Musica di Roma, edizioni Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma, 2012.
  • “L’eccedenza del sentire. Le scienze umane per una rettifica delle neuroscienze”, in Nuovi dialoghi tra teatro e neuroscienze, a cura di Gabriele Sofia e Clelia Faletti, Antigone, Roma, 2011.
  • —, et Santarpia Alfonso, Venturini Riccardo, Blanchet Alain, “Metaphorical Conceptualizations of the body in psychopatology and poetry”, DELTA, n. 26, 2010.
  •  “Gli inganni del narrarsi”, in  Adultità, n. 26, Guerini e Associati, Milano, 2007.
  • “Lo sguardo e la voce. Al di là della fenomenologia della percezione, INformazione, n. 7, 2006.
  • —, et al., “La catégorisation des métaphores conceptuelles du corps”, Annales Médico Psychologiques, n. 164, 2006.
  • —, et Speziale Fabrizio, “Psicologia e complessità”. Intervista a Edgar Morin, Attualità in psicologia, n. 1 anno X, 1995.
  • “Livelli di complessità nello studio psicologico dei processi conoscitivi”, in AA.VV., Caos, ordine, complessità, IPE, Napoli, 1994.
  • “Il gruppo esperienziale”, La Psicoanalisi 53, 2013.
  • “Qualcosa da dire al bambino autistico”, La Psicoanalisi 51, 2012.
  • “Di vita si muore”, La Psicoanalisi 49, 2011.
  • “La dimensione fraterna nella clinica”, La Psicoanalisi 45, 2009.
  • “Invenzioni nella psicosi”, La Psicoanalisi 46, 2009.
  • “Lo spazio dell’interpretazione”, La Psicoanalisi 46, 2009.