Un nuovo corso sul coaching

Sabato 27 ottobre 2018, all’Università Europea di Roma, è stato presentato il Corso di Alta Formazione in Coaching “Cooperative Management® & International Coaching for integral formation” (IC-IF).

L’obiettivo è la formazione del professionista del Coaching, che si affianca al board aziendale, a supporto della gestione dei cambiamenti dell’impresa (change management) e per il potenziamento della motivazione del personale, in particolare per affrontare i periodi di crisi dovuti ad un mercato “liquido”.

E’ previsto l’apprendimento di competenze e tecniche nell’ambito del Coaching, in diversi campi di applicazione: business coaching, selfcoaching, e team leader coaching.

Il metodo prevede un approccio interdisciplinare ed un elevato grado di interattività durante le lezioni (attività esperienziali individuali e di gruppo, sessioni simulate di coaching).

Direttore scientifico è il Prof. Javier Fiz Pérez. Il Responsabile dell’area filosofica ed antropologica è il Prof. Guido Traversa. Il Coordinatore è il Dott. Vittorio D’Orsi.

Sono previsti moduli specifici sulle tematiche del Project Management e del Cooperative Management ®, con una particolare attenzione all’Industry 4.0.

Il Cooperative Management® si configura come l’attualizzazione del Project Management nel contesto dell’ Industry 4.0.

Attraverso il Coaching, declinato nelle sue varie forme, sarà possibile quindi potenziare le imprese nello sviluppo delle proprie specificità, specialmente in contesti soggetti alla Digital Transformation.

Il Coaching for Integral Formation è quella specifica attività professionale, ad orientamento pedagogico progettuale, che tende a sostenere e sviluppare le potenzialità dell’individuo e dei gruppi, promuovendone atteggiamenti propositivi ed ascolto attivo (anche nei confronti di sé), stimolando le capacità di scelta ed azione.

Grandi e piccole imprese sono interessate ai professionisti del Coaching, affinché questi siano “strumenti” a supporto delle decisioni del management, ma anche agenti del cambiamento.

Ulteriori informazioni

Condividi: