06665431
Scuola Estiva Internazionale in Studi manzoniani

La Scuola si terrà dall’11 al 15 luglio 2017 a Stresa (VB), sul Lago Maggiore. Propone lezioni, conferenze seminari, dibattiti e visite guidate volte ad illustrare la vita, le opere e il pensiero di Alessandro Manzoni.

La Prof.ssa Isabella Becherucci, Associato di Letteratura Italiana all’Università Europea di Roma, terrà la lezione inaugurale della Scuola Estiva Internazionale in Studi manzoniani, con una relazione sul tema “Il testo ingabbiato. Censura e autocensura nell’opera di Manzoni”.

La Scuola si terrà dall’11 al 15 luglio 2017 a Stresa (VB), sul Lago Maggiore. Propone lezioni, conferenze seminari, dibattiti e visite guidate volte ad illustrare la vita, le opere e il pensiero di Alessandro Manzoni.

Docenti universitari specialisti dell’argomento garantiscono l’aggiornamento e l’alta qualità scientifica della Scuola. Le lezioni sono affiancate da attività didattiche integrative, quali visite guidate ai luoghi manzoniani e relazioni tenute dai corsisti stessi, seguite da ampie discussioni.

Stresa, che ospita la Scuola, è località manzoniana per eccellenza. Lo scrittore, infatti, soggiornò spesso dal 1830 a Villa Stampa, nella vicinissima Lesa, che divenne sua residenza abituale tra il 1848 e il 1850.

E’ possibile vedere qui la brochure della Scuola Estiva Internazionale in Studi manzoniani.