06665431
CREArte con Bosch

CreArte con Bosch Allenarsi per il Futuro e Bosch Power Tools riaccendono la creatività a Castelli

  • Bosch assegna 2 borse di studio per il Master in Management delle Organizzazioni Turistiche
  • Offerti 5 tirocini formativi agli studenti del liceo “F.A. Grue” di Castelli
  • Bosch Power Tools a sostegno dell’iniziativa dona gli elettroutensili agli studenti di Castelli
  • #CreArteconbosch la gara creativa con gli elettroutensili

CreArte con Bosch è l’iniziativa dedicata agli studenti del liceo artistico “F.A. Grue” di Castelli (TE), che si svolgerà il prossimo 13 aprile, dalle ore 10:00, presso la sede dell’Istituto.

L’evento rientra nelle iniziative di Allenarsi per il Futuro, il progetto di orientamento e alternanza scuola-lavoro, dedicato ai ragazzi per contrastare la disoccupazione giovanile.

L’evento si aprirà con la consegna di due borse di studio agli allievi dell’Istituto per il Master in “Management delle Organizzazioni Turistiche” (MOT) offerte da Bosch, in collaborazione con l’Università Europea di Roma e il Consorzio Bim.

Inoltre, Bosch darà l’opportunità a 5 studenti dell’Istituto di svolgere il tirocinio formativo presso la propria sede milanese. Alla cerimonia saranno presenti: Gerhard Dambach – AD Bosch Italia, Roberto Zecchino – Vice Presidente Risorse Umane e organizzazione Bosch Sud Europa, Davide Doda – Direttore Commerciale della Divisione Elettroutensili Bosch Italia, Rinaldo Seca – Sindaco di Castelli, Eleonora Magno – Dirigente scolastico del liceo, Antonella Tozza – Direttore Generale USR Abruzzo, Moreno Fieni – Presidente B.I.M, Monsignor Lorenzo Leuzzi – Vescovo di Teramo-Atri, Irmgard Maria Fellner – Ministro plenipotenziario dell’ambasciata della Repubblica federale di Germania. A seguire, la divisione Power Tools di Bosch, attraverso il laboratorio CreArte con Bosch, darà l’opportunità agli studenti di Castelli di mettere in campo la propria creatività ideando piccole sculture realizzate con gli elettroutensili Bosch come smerigliatrici, trapani, multiutensili professionali, martelli perforatori e relativi accessori (es. punte per la scalpellatura, per forare la pietra o il calcestruzzo).

Gli elettroutensili verranno poi donati all’Istituto. L’obiettivo è quello di poter dare vita a un laboratorio che riaccenda la creatività a Castelli, il paese delle ceramiche.

Il borgo, situato ai piedi del Gran Sasso, si trova al centro di un territorio messo in ginocchio dai terremoti degli ultimi anni e attualmente conta poco più di 1.000 abitanti e solo 50 studenti che frequentano il liceo artistico. I ragazzi avranno così la possibilità di produrre opere ispirate alla lavorazione delle maioliche, attività che ha avuto in passato il suo massimo splendore e costituisce ancora oggi la principale fonte economica.

L’iniziativa sarà lo spunto per lanciare contestualmente la gara creativa #CreArteconbosch che terminerà alla fine dell’anno scolastico. Tra tutte le opere prodotte dai ragazzi, grazie agli elettroutensili Bosch, sarà scelta la più rappresentatativa. Il manufatto sarà poi realizzato in serie e diventerà un presente da donare alle scuole che, dal prossimo ottobre, prenderanno parte al progetto Allenarsi per il Futuro. “Dopo le recenti attività di orientamento e formazione specifiche per il Centro Italia con il progetto Bosch Allenarsi per il Futuro, quest’anno abbiamo deciso di focalizzarci sulla valorizzazione del territorio. Piccoli paesi con grandi potenzialità vanno aiutati ad emergere.

È giusto ispirare e stimolare i ragazzi ad avvicinarsi alle tradizioni del loro paese e dare loro gli strumenti per affrontare con serenità gli studi e per poter raggiungere i propri obiettivi futuri” ha dichiarato Gerhard Dambach – AD Bosch Italia. Nel pomeriggio, infine, sarà predisposta una visita guidata tra le botteghe e le bellezze di Castelli e per i ragazzi saranno organizzate alcune attività sportive in collaborazione con Teramo Basket e i testimonial del progetto di Allenarsi per il Futuro, tra cui: la campionessa olimpica Daniela Masseroni, il campione di basket Marco Mordente e l’arbitro di serie A Gianpaolo Calvarese, quest’ultimi teramani doc. Gli atleti si confronteranno con gli studenti anche sull’importanza di compiere scelte professionali corrispondenti alle proprie attitudini. Come nello sport, anche nel lavoro bisogna “allenare” il proprio talento per raggiungere l’obiettivo professionale.