Primo UER Talks in Diretta Streaming sul profilo Facebook dell’Università Europea di Roma

Prog. Gabriele Giorgi UerTalks diretta Fb

Lunedì, 1 Aprile 2020, si è tenuto il primo UER Talks dell’Università Europea di Roma, nonchè la prima diretta streaming, sul profilo Facebook dell’Uer.

Il Prof. Gabriele Giorgi, psicologo e docente di Psicologia delle Organizzazioni, ha fornito, a studenti e pubblico collegati, una serie di utili riflessioni e consigli su come affrontare questo momento non semplice.

I rischi, per tutti, così come per i nostri studenti, sono quelli di:

  • veder calare la motivazione
  • veder ridotta la progettualità.

Il Prof. Giorgi, in merito alla motivazione, suggerisce di fare riferimento, in questo periodo, a ciò che ci motiva dall’interno, la cd motivazione intrinseca, invece che a quella estrinseca, più legata a fattori esterni, come i voti d’esame, il successo, la condivisione con gli amici, che, in questo momento, non sono controllabili. Suggerisce di ritrovare e ritornare alle passioni iniziali, a quella spinta che ci ha portati sino ad oggi, legata ad emozioni positive, e che ancora oggi può aiutarci a superare lo stress da Covid.

In merito alla progettualità, suggerisce di vedere le cose in un modo alternativo, reinventarsi: essere più proattivi, approfondire diversamente, rispetto a quello che si fa normalmente, ed avere una vision, una pianificazione, che vi porti nel medio e lungo termine, ed acquisire una possibilità positiva “a portata di mano”.

Mantenendo, al contempo, per quanto possibile, uno stile di vita come quello pre-COVID19: attenzione all’oversleep, all’eccessiva stimolazione dei Social, facendo ricorso magari anche alla Mindfulness, per restare nel benessere del qui e ora. Sfruttare la tecnologia a proprio favore e non farla diventare, invece, una fonte di stress. Sfruttare le proprie capacità di gestione del tempo, che sembra tanto, e legarle alla capacità organizzativa di ognuno, di ogni giorno: stilare un vademecum della giornata, con attività di studio, fisica, sociale, di self reflection funzionale.

Il Prof. Giorgi raccomanda, infine, di creare uno spazio proprio di “ristoro e libertà”, una zona di comfort in casa, oltre che psichica, per agevolare, anche emotivamente, una crescita e supporto in famiglia, partendo da una base solida e controllabile.

E ricordarsi che la famiglia resta una risorsa o diventa una risorsa o torna ad essere una risorsa per tutti.

#iorestoacasa #UER #andràtuttobene #universita #roma #studenti

 

Condividi: