Obiettivi formativi del corso

L‘obiettivo è fornire agli studenti le basi teoriche e gli strumenti operativi da considerare ai fini della revisione dei conti ed in particolar alla revisione legale. La normativa sull’informativa finanziaria, infatti, è stata oggetto negli ultimi anni di un profondo processo di innovazione sia in riferimento agli aspetti contabili che a quelli del controllo e della vigilanza. L’evoluzione della normativa contabile è la risposta alle sempre maggiori complessità che i redattori di bilancio si trovano ad affrontare in un contesto sociale ed economico complesso ed in costante evoluzione. L’ordinamento italiano è stato oggetto di importanti modifiche, avviate nel 1998 con l’introduzione del Testo Unico della Finanza, proseguite con la Riforma del Diritto Societario e con l’emanazione del D.Lgs, 39/2010 che ha razionalizzato e adeguato alle esigenze del mercato la disciplina della revisione legale dei conti in Italia rendendola omogenea a quella degli altri paesi dell’Unione Europea. In ultimo, il D. Lgs. 139/2015 ha recepito la Direttiva 2013/34/UE apportando ulteriori integrazioni e modifiche al Codice Civile in materia di bilancio d’esercizio e consolidato e al D.Lgs, 39/2010. Il corso si propone di ripercorrere le problematiche giuridiche, economiche e tecnico-professionali connesse allo svolgimento dell’attività di revisione contabile attraverso un approccio metodologico concreto che illustra le peculiarità della professione di revisore contabile. L’obiettivo è quello di fornire una valida formazione didattica con un approccio pratico per raggiungere una conoscenza strutturata delle tematiche oggetto del corso.

Programma

PARTE TEORICA

  • Contesto normativo di riferimento;
  • Aspetti generali della revisione contabile;
  • Rischio di revisione: Risk Based Approach
  • La Pianificazione della revisione contabile;
  • Obiettivi e concetto di significatività;
  • I principi di revisione italiani (ISA Italia);
  • Sistema di Controllo Interno Aziendale e definizione dell’approccio di revisione
  • Procedure di revisione: sondaggi di conformità e procedure di validità
  • Le attività di revisione su specifiche voci di bilancio;
  • Continuità aziendale;
  • La conclusione del lavoro e la stesura della relazione;
  • Il giudizio di coerenza sulla relazione sulla gestione.


PARTE PRATICA

  • Il processo acquisti e il processo tesoreria;
  • La selezione dei terzi cui inviare le lettere di conferma saldi;
  • Calcolo della materialità e scelta del benchmark.

Modalità di svolgimento del corso

Lezioni frontali

Modalità di svolgimento dell’esame

Orale

Testo di riferimento

Testi consigliati in affiancamento agli appunti durante le lezioni:

  • Muzi Falconi T. (2005), “Governare le relazioni. Obiettivi, strumenti e modelli delle rp”, Sole 24 ore, Milano. Scarica il manuale;
  • La guida del sole 24 ore alle Relazioni Pubbliche, di B. Facchetti e L. Marozzi, Milano, 2009; Nicoletti P. (2011),
  • I Sistemi di rappresentanza degli interessi economici in Italia, Luiss University press; M.C. Antonucci M.C. (2011), Rappresentanza degli interessi oggi, Carocci Editore, Roma;
  • Guidara, F. (2011), La comunicazione finanziaria, Egea. 

Testi consigliati