Management e Risorse umane Alta Formazione Online online
Inizio: 21 Maggio 2021 Durata: 22 ore CFU/CFI: 7

Struttura Corso

L’ obiettivo del corso è fornire conoscenze e strumenti tecnici da poter applicare nei rispettivi contesti lavorativi, offrendo al contempo una visione ampia, aggiornata ed interdisciplinare delle tematiche trattate. Sono previsti due moduli tematici specialistici strettamente interconnessi tra di loro. Nel primo weekend vengono presentate ed analizzate le tematiche relative al partenariato pubblico-privato (PPP), di cui è offerta un’ampia trattazione degli aspetti normativi, giuridico-contrattuali, regolamentari e di linee guida a livello internazionale/comunitario e nazionale.

Si considera, con specifici approfondimenti tecnici e settoriali, l’intero processo di un PPP, dai progetti di fattibilità tecnica ed economica delle opere pubbliche (programmazione e valutazione degli investimenti pubblici), alle procedure di gara ed affidamento dei contratti e, infine, all’implementazione e gestione dei contratti durante le concessioni. Un focus riguarda anche il procurement internazionale e le banche multilaterali di sviluppo. Nel secondo weekend viene trattato il project finance come strumento di finanziament, soffermandosi sugli elementi tecnici del capital budgeting, sugli strumenti di finanza innovativa (mini-bond) e su aspetti di finanza agevolata (strumenti e programmi finanziari comunitari/nazionali), con applicazioni pratiche (tra cui il financial modeling, ovvero la strutturazione di business/financial plan).

Un percorso formativo intenso e specialistico, con solide basi teoretiche (diritto amministrativo, diritto comunitario, PPP, finanza pubblica, project finance, finanza agevolata, fiscalità, approfondimenti settoriali), caratterizzato da un approccio prettamente operativo rivolto ad aspetti normativo-giuridici, regolamentari e tematiche finanziarie chiave, e che riprende best practice e case-study.

Il corso viene erogato in formato e-learning tramite video-conference live con i docenti e video lezioni. Il materiale didattico del corso sarà reso disponibile in concomitanza degli interventi dei docenti.

A chi si rivolge

I possibili destinatari del corso sono molteplici categorie di partecipanti provenienti da background professionali ed accademici diversi, interessati ad approfondire a livello normativo/regolamentare, tecnico ed analitico, fondamentali tematiche legate al partenariato pubblico-privato (PPP) ed al project finance. In particolare, è rivolto a: imprenditori, professionisti (dottori commercialisti, avvocati, ingegneri, architetti), dirigenti/manager e consulenti sia d’azienda che di intermediari finanziari ed investitori professionali, dirigenti e dipendenti pubblici, membri di enti ed organizzazioni varie, dottorandi, neo-laureati.

 

Docenti

Dott. Francesco Micci, ACA | CP3P

Dottore Commercialista/Chartered Accountant & Revisore Legale, Financial Advisor, International Certified PPP Professional. Professionista specializzato in diverse aree di attività legate al partenariato pubblico-privato (PPP), al financial advisory, alla corporate governance ed ai controlli societari. In particolare: public procurement e PPPs, finanza strutturata (project finance), corporate finance e finanza straordinaria (M&A, valutazione d’azienda, listing), finanza sostenibile (green/social bond), reporting finanziario e non-finanziario (integrated/sustainability reporting), sistemi di controllo societario interno e controlli esterni (audit, assurance), procedure varie di business recovery, tax planning. Tra i principali settori di attività professionale: infrastrutture e public sector, sostenibilità ed energie rinnovabili, SMEs, financial sector. Collabora come esperto in primarie organizzazioni internazionali, è docente in business school e per programmi di certificazioni professionali in materia. Autore di pubblicazioni tecniche su magazine specialistici e co-autore di report internazionali, partecipa a conferenze di settore. Esperienze in società di consulenza. Laureato cum laude in Economia presso l’Università LUISS Guido Carli, ha conseguito master executive di specializzazione e certificazioni professionali internazionali.

 

Dott. Francesco Longo

Responsabile ANAS per la strutturazione finanziaria di investimenti in infrastrutture stradali all’estero. Laureato in Economia, ha un Master in Gestione e Valutazione dei Sistemi Integrati Territoriali, un Master in Turismo Internazionale ed un Executive Master in Business Administration. È dottore commercialista, revisore legale, project manager certificato. È stato consulente senior per il Formez nel supporto a varie pubbliche amministrazioni locali, nazionali ed europee per la progettazione dell’impiego dei fondi strutturali. Successivamente ha iniziato a lavorare in ANAS come analista finanziario dei piani delle concessionarie autostradali esistenti e di nuove iniziative in project financing fino al 2011, anno in cui il ruolo di concedente è stato trasferito al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. In seguito si è trasferito in Colombia dove ha coordinato, per conto del governo, la strutturazione finanziaria di 15 progetti di infrastrutture stradali realizzate mediante partenariato pubblico-privato (PPP), gestendo un team dedicato a predisporre, per ogni progetto, l’analisi costi-benefici, la modellazione finanziaria, l’analisi dei rischi, l’analisi del value for money, la redazione del bando e dello schema di convenzione, le attività di promozione e ricerca di investitori privati e istituzionali. Rientrato in Italia, continua a coordinare le attività di capital budgeting, valutazione di sostenibilità economico-finanziaria, bancabilità e strutturazione di potenziali investimenti in infrastrutture stradali in America Latina, Europa, Russia. È autore di diverse pubblicazioni su modelli di sviluppo locale e PPP.

 

Dott. Franco D’Amore

E’ Vice Presidente e Direttore dell’Area Energia dell’Istituto per la Competitività, un istituto di ricerca indipendente che ha contribuito a fondare nel 2005 e che promuove temi ed analisi sulla competitività in chiave innovativa, all’interno del quadro politico-economico europeo ed internazionale. E’ membro del comitato scientifico dell’UNCEM – Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani. Collabora o ha collaborato come consulente presso istituzioni pubbliche ed enti privati sui temi dello sviluppo locale, dell’innovazione e della progettazione europea. Ha svolto numerosi studi e ricerche su temi energetici ed ambientali con un particolare focus sulla sostenibilità dei sistemi energetici, delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica, sulle politiche per il contenimento delle emissioni climalteranti e sull’innovazione energetica. All’attività di studio e analisi ha affiancato una intensa attività di realizzazione di progetti sempre in campo energetico e ambientale, sia per soggetti privati che pubblici. Prima di occuparsi di energia ha lavorato nel campo della ricerca delle proprietà ottiche della materia per applicazioni fotoniche. Si è laureato in Fisica presso l’Università di “Roma La Sapienza” (1998). Successivamente ha conseguito un Master presso la Scuola Europea di Studi Avanzati in Scienze dei Materiali (Università di Pavia – 2000) ed un Master in Gestione delle Risorse Energetiche (SAFE – 2004).

 

Requisiti d’accesso

Titoli d’accesso

  • Tutte le classi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico conseguite ai sensi del D.M. 270/04 o lauree di primo ciclo, di secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
  • In base ad una valutazione positiva del Centro possono essere ammessi anche candidati in possesso di diploma di scuola secondaria di II grado purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza ed esperienza di economia e di statistica.

 

Al termine del corso otterrai


  • 7 CFU

  • Attestato
  • Costo

    – Rata unica (per partecipanti individuali): 475€
    – Rata unica (per partecipanti sponsorizzati da aziende, enti pubblici ed organizzazioni): 475€ + IVA

    *La UER Academy prevede particolari promozioni per più partecipanti provenienti dalle stesse aziende, enti pubblici ed organizzazioni. Si prega di contattare la Segreteria per maggiori informazioni

    Sportello FundServices@

    Le aziende che ricorrono a questo servizio possono godere di una copertura dei costi del corso. Scopri di più

    Iscriviti al corso

    Per iscriversi seguire le istruzioni

    Materiali didattici

    Il materiale didattico del corso sarà disponibile sulla piattaforma didattica Corsi UER

    Richiedi informazioni su questo corso

    Utilizzeremo il tuo numero di telefono esclusivamente per organizzare la tua partecipazione al corso e per fornirti le informazioni necessarie per non perdere i benefici da te conseguiti

    Ho letto e compreso l'informativa*

    *informazione richiesta

    Date di svolgimento

    2 Weekend: 21-22 & 28-29 Maggio 2021

    Orari

    Venerdì 13:30 – 17:30 (4 ore), Sabato 9 – 13 (4 ore) & 14 – 17 (3 ore)

    MODULO 1 – Public-Private Partnership (PPP)

    Introduzione al Partenariato Pubblico-Privato (PPP)

    • Fonti normative dei contratti pubblici: disciplina comunitaria (Direttive 23-24-25/2014/UE) e nazionale (Codice dei contratti pubblici D.Lgs 50/2016 e ss. aggiornamenti, inclusi D.L. Semplificazioni/Rilancio convertiti in Legge e ss.)
    • PPP: definizioni, classificazioni ed inquadramento generale
    • Linee guida internazionali sul PPP: classificazione delle opere pubbliche, PPP framework, modelli operativi e schemi di contratti di PPP, decision making (benefici e cause di fallimento)
    • 4 Fasi del PPP Process Cycle: identificare, valutare, strutturare e gestire un contratto di PPP
    • Market analysis del PPP in Europa ed in Italia
    • PPP come strumento per la realizzazione di opere pubbliche in Italia. Iter procedurale
    • Inquadramento giuridico del PPP secondo la normativa nazionale: tipologie di PPP, procedure di affidamento
    • ANAC: ruolo e relative linee guida sui contratti di PPP
    • Il nuovo Regolamento attuativo del Codice

     

    Fase 1 – Identificazione e valutazione del progetto di PPP

    • Selezione e definizione del progetto da parte delle Amministrazioni e opzione di iniziativa privata nel project finance
    • Definizione della generale convenienza socio-economica ed ambientale del progetto
    • Valutazione dell’opzione di PPP attraverso il Progetto di fattibilità tecnica ed economica (Feasibility Analysis): analisi degli strumenti

     

    Fase 2 – Programmazione dettagliata del PPP

    • Organizzazione
    • Programmazione (pre-gara): definizione del progetto, dettaglio del contratto di PPP (bozza di convenzione), qualificazione dell’Amministrazione aggiudicatrice, criteri di qualifica e selezione degli operatori, tipologie e procedure di gara

     

    Fase 3 – Procedura di gara ed affidamento del contratto di PPP

    • Analisi della procedura di gara: notifica, tipologie di operatori economici, modalità di partecipazione, interazioni con l’Amministrazione, valutazione delle offerte (OEPV) ed affidamento del contratto di PPP
    • Il contratto di PPP
    • La SPV, il financial close ed il security package

     

    Fase 4 – Implementazione del contratto di PPP

    • Gestione del contratto di PPP: responsabilità e vincoli, monitoraggio dell’implementazione dell’opera e dell’operatività
    • Modifiche al contratto di PPP
    • Riequilibrio e benefit sharing
    • Risoluzione delle controversie
    • Termine del contratto di PPP
    • Valutazioni ex-post

     

    FOCUS – Case study: PPP ed approfondimenti settoriali

    FOCUS – Procedure semplificate

    FOCUS – Outlook PPP: sostenibilità dei progetti in linea con gli SDGs delle UN

     

    International Procurement

    • Quadro normativo degli appalti internazionali
    • Focus U.E.: sistema informativo per gli appalti pubblici europei
    • Focus Italia: banca dati Extender del Ministero degli Affari Esteri, Confindustria, UNIONCAMERE e ICE sugli appalti internazionali
    • Focus banche di sviluppo ed istituzioni sovra-nazionali (World Bank, MDBs varie, U.N.)
    • Procedimento di gara internazionale di appalto
    • Gestione del contratto

     

    MODULO 2 – Project Finance & Capital Budgeting

    Project Finance

    • Project Finance: definizione ed elementi caratteristici
    • Strutturazione e financial close delle operazioni
    • Risk management dei progetti e sistema composito delle garanzie
    • Società di progetto (SPV)
    • Strumenti finanziari innovativi (mini-bond: project, green, social)
    • Finanza agevolata: principali programmi e strumenti finanziari a livello comunitario e nazionale

    FOCUS – Garanzie SACE ed altre tipologie

    FOCUS – Mini-bond e quotazione su Borsa Italiana: segmento ExtraMOT PRO3

    FOCUS – Accesso ai principali programmi e strumenti finanziari comunitari (E.C., E.I.B.) e nazionali (Invitalia, CDP). La prospettiva dello European Green Deal 2021-2027

     

    Introduzione al Capital Budgeting

    • Strategy: matrici di portafoglio
    • Introduzione al capital budgeting
    • Flussi prospettici: unlevered/levered cash flow e terminal value
    • Struttura finanziaria (equity, debito e contributi pubblici)

     

    Capital Asset Pricing Model (CAPM)

    • Rischio-rendimento e CAPM
    • Definizione del costo del capitale proprio (Ke)
    • Definizione del costo del debito (Kd)
    • Definizione del costo medio ponderato del capitale (WACC)
    • Esempi di calcolo del tasso di sconto

     

    Indici di valutazione degli investimenti

    • Net Present Value (NPV) ed Economic Value Added (EVA)
    • Internal Rate of Return (IRR)
    • Pay Back Period ed altri indici minori
    • Debt Service Cover Ratio (DSCR), Loan Life Cover Ratio (LLCR) e Project Life Cover Ratio (PLCR)
    • Risk Adjusted Performance Measures (RAPM)
    • Equilibrio economico-finanziario: contestuali condizioni di redditività e bancabilità
    • Riequilibrio del Piano Economico-Finanziario

     

    Business & Financial Plan

    • Elementi fondamentali
    • Strutturazione di un Business & Financial Plan
    • Relazioni di accompagnamento e Term Sheet

     

    FOCUS – Case study: operazioni di project finance

     

    Test di verifica delle competenze acquisite