Management e Risorse umane Human Resource Formazione Continua Online Asincrono
Inizio: pianificazione personalizzata Durata: 16 ore FAD + 4 ore coaching/mentoring CFU/CFI: -

L’obiettivo del corso è di permettere di orientarsi al funzionamento organizzativo in ottemperanza al modello 231, Normativa Anticorruzione ed adesione statutaria al modello Benefit e sviluppare la capacità di implementazione in allineamento ai sistemi di gestione e certificazione.

Nel ritenere l’impresa non soltanto un generatore di profitto ma attiva nella generazione di welfare e di regolazione sociale, il corso intende far familiarizzare il partecipante con le norme, linee guida ed i sistemi di gestione a cui l’organizzazione e le sue persone si devono attenere e far riferimento a garanzia della responsabilità, trasparenza e legalità.

Il programma si articola in un percorso in 3 fasi. La prima fase è destinata a presentare i diversi elementi di ordine macro-economico e legislativo che sollecitano i contesti organizzativi alle dimensioni etica, valoriale e di analisi dell’impatto delle proprie attività sulla società e sull’ambiente. La seconda fase permette di identificare le caratteristiche di una Società Benefit, definire le finalità di beneficio e come queste sono interrelate ed interconnesse con le finalità economiche e quali sono le differenze rispetto all’applicazione della Social Corporate Responsibility. La terza fase è dedicata alla costruzione di project work di implementazione o miglioramento di uno dei sistemi 231 o benefit sistema di gestione.

A supporto dell’apprendimento e della contestualizzazione degli obiettivi formativi è previsto un colloquio di onboarding condotto in modalità coaching e altri tre incontri da pianificare in ciascuna delle fasi.

Al termine di ogni unità didattica, il docente coinvolgerà il partecipante, proponendogli una riflessione su come quanto appreso può essere applicabile al proprio contesto lavorativo, fino ad arrivare allo sviluppo di un project work implementativo. Il confronto con il corpo docente avverrà attraverso la piattaforma, con l’interfaccia del tutor e/o nelle definite sessioni di mentoring e coaching.

Al termine del corso, i partecipanti che lo desiderino potranno continuare a ricevere informazioni, aggiornamenti, casi studio, articoli, saggistica, e inviti ai webinar che saranno organizzati nel 2021 a supporto della cultura della Azienda Etica.

In collaborazione con

wise-ing-logo

Pianificazione personalizzata

Il corso è online dal 1 Aprile 2021 e sarà frequentabile per tutto l’Anno Accademico 2020/2021.

Partecipazione pianificabile dal partecipante con prenotazione delle sessioni di mentoring e coaching. Il corso dovrà essere finalizzato entro 3 mesi dall’attivazione dell’utenza in piattaforma.

A chi si rivolge

Il Corso si rivolge Referenti delle funzioni Affari Legali, Risorse Umane e Organizzazione Sistemi di Gestione, Responsabili Sistemi di Gestione, Referenti Ufficio Gare e Centrali d’Acquisto, Capi progetto, Manager e Dirigenti di Azienda, Value Officer, Internal Audit, referenti SCR e quindi a tutti coloro a cui aspetta la responsabilità di implementare e garantire un fare organizzativo (definizione di strategie e target, implementazione di sistemi di gestione policy, codici di condotta, regolamenti e procedure aziendali, report) in applicazione al modello organizzativo 231, Sistema di Certificazione 37001 (anticorruzione ), adozione di uno statuto da società Benefit ed in rispetto all’impegno di Corporate Social Responsibility. A consulenti aziendali che hanno bisogno di acquisire elementi di sistema per meglio fornire la loro attività professionale, ma anche a diplomati e laureati che vogliono potenziare il loro profilo in vista dell’ingresso nel mercato del lavoro.

Titolo rilasciato

Attestato valevole ai fini dell’obbligo di aggiornamento periodico ai sensi del D.lgs 81/2008 per RSPP – ASPP

Sede didattica

Il corso si svolgerà Online e prevede 16 ore FAD Asincrona + 4 Sessioni online individuali di Mentoring e Coaching con corpo docente

Docenti

Alessandra Rosicarelli
Psicologa organizzativa, Business Coach con 20 anni di esperienza in ambito HR. Ha maturato una significativa esperienza nel pharma dove in un’importante azienda farmaceutica è stata responsabile dello sviluppo, internal coach e project lead del progetto di digital transformation. È stata champion per il progetto di riorganizzazione organizzativa con l’obiettivo di orientare i processi organizzativi alla centralità del paziente e quindi la cultura organizzativa, definendo programmi di formazione e sviluppo orientati all’intera popolazione aziendale. Dal 2018 fondatrice della divisione di IPI Ingegneria per l’Industria focalizzata al change management, WISE-ing ora in fase di spin-off.

Claudia Massa
Sociologa e Business Coach con una ventennale esperienza in ambito Organizzativo con focus su processi di governance. Negli ultimi anni si è specializzata nel supportare gli imprenditori nella gestione dei cambi generazionali e comunque nella definizione di azioni a supporto dell’evoluzione del business nel caso di star-up. Impegnata a supporto dell’etica e della buona conduzione del fare impresa.

Francesca Oliva
Psicologa Organizzativa, Business Coach certificata in Appreciative Inquiry e protocolli di Positive Change che utilizza a supporto dei processi di sviluppo di individui ed organizzazione. Lavora a supporto della cultura del bene-fare e presta la sua attività professionale e di volontariato a supporto della valorizzazione della persona in tutte le sue fasi evolutive di vita. Ricopre il ruolo di Garante dell’Impatto in una costituente società Benefit.

Mariarosaria Izzo
Psicologa Organizzativa, Business Coach e Psicoterapeutica. Docente del corso UER Disability Management è impegnata a sostegno dell’integrazione e della valorizzazione delle diversità in aziendale. Mette per tanto la sua esperienza e competenza maturata nella conduzione di progetti di sviluppo organizzativo a disposizione di aziende che vogliano accrescere la cultura della sostenibilità e dell’integrazione sociale.

Felicia Tudorache (tutor)
Psicologa organizzativa esperta in processi cognitivi e presa di decisione. Impegnata nella diffusione di strumenti digitali a supporto della creazione di ambienti attivanti l’ingaggio e quindi l’apprendimento. Esperta nell’utilizzo di piattaforme di Learning Management System.

Fabrizio Armelisasso
Avvocato. Titolare del proprio studio legale con attività giudiziale e di consulenza in materia di Diritto Penale. Impegnato sin dalla stesura della tesi di laurea nella lotta all’usura ed all’illegalità ha prestato a tal fine la sua attività legale, istruendo e preparando anche personale a supporto del contrasto e supporto alle vittime di usura.

Paolo Mungo
Avvocato Patrocinante in Cassazione e presso le altre Giurisdizioni Superiori.
Iscritto all’albo dell’Ordine di Roma. Titolare dello “Studio Legale Associato Mungo-Vagnarelli-
Ceccarelli”, via Pompeo Magno n. 94 – Roma. Già consulente esterno del Ministero dei Trasporti (Gabinetto del Ministro 1981/82). Cultore della materia e membro di commissioni d’esame sino al 2018 presso la Cattedra di Diritto Penale – Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA – Libera Università Maria Ss Assunta, con sede in Roma, Via Pompeo Magno n. 22. Precedenti collaborazioni accademiche, come cultore della materia e componente di commissioni d’esame, presso l’Università degli Studi di Teramo (Facoltà di Scienze Politiche – Cattedra di Diritto Penale – l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (Facoltà di Scienze della Comunicazione – Cattedra di Legislazione sulla sicurezza informatica e Diritto delle PP.AA. Specialista 231, Auditor 231, Componente O.d.V. 231.

Alessandra Abbenda
Ricoprendo incarichi in qualità Responsabile del Sistema Qualità di organismo Ispettivo, Auditor Interno, membro del comitato di delibera delle certificazioni, verificatore abilitato Accredia ha maturato una distintiva competenza in Attività di consulenza in ambito dei Sistemi di Gestione – Qualità, ambiente e sicurezza in relazione alle ISO 9001:2015 – ISO 14001:2015- OHSAS 18001:2007 – ISO 45001:2018 – ISO 50001: 2011.

Enrico Luttazi
La lunga esperienza nell’ambito dei sistemi di gestione lo porta oltra ad occuparsi in maniera continuativa di Attività di consulenza in ambito dei Sistemi di Gestione (ISO 9001 – ISO 14001 – OHSAS 18001 – ISO 45001), è Lead Auditor Certificato nei Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza Lead Auditor Sistemi Gestione Dell’Energia e Sistemi di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Lead Auditor Sistema di Gestione Anti Corruzione UNI ISO 37001.

Al termine del corso otterrai


  • - CFU

  • Attestato
  • Costo

    € 400,00 + IVA – Previsto uno sconto del 10% a partire dal secondo iscritto della stessa azienda

    Sportello FundServices@

    Le aziende che ricorrono a questo servizio possono godere di una copertura dei costi del corso. Scopri di più

    Iscriviti al corso

    Le iscrizioni sono aperte dal 05 Marzo 2021 al 31 gennaio 2022.

    Materiali didattici

    Lo studente riceverà le credenziali di accesso in piattaforma, unitamente ad una guida ed ad un filmato a supporto, solo dopo avere regolarizzato l’iscrizione ed il pagamento con la segreteria di UER Academy.

    Info e contatti

    UER Academy
    infoacademy@uer.it

    Alessandra Rosicarelli – WISE Change Maker
    Email: alessandra.rosicarelli@wise-ing.it
    Cell. 3939170258

    Richiedi informazioni su questo corso

    Utilizzeremo il tuo numero di telefono esclusivamente per organizzare la tua partecipazione al corso e per fornirti le informazioni necessarie per non perdere i benefici da te conseguiti

    Ho letto e compreso l'informativa*

    *informazione richiesta

    Programma del corso

    FASE 0 – ONBOARDING AL PROGRAMMA (1 ora)

    Obiettivo: facilitare una partecipazione attiva e responsabile delle persone al programma.

    1° INCONTRO MENTORING – COACHING (1 ora)
    Presentazione individuale del percorso, delle risorse a disposizione (persone/competenze) strumenti– materiali) della piattaforma. Definizione degli stakeholders significativi per facilitare il settaggio da parte della persona degli obiettivi formativi e di impatto. Attivazione quaderno di apprendimento

    FASE I – IL FUTURO CHE EMERGE (1 ora FAD)

    Obiettivo: dare al partecipante un quadro di tutte le forze evolutive in campo di ordine macro-economico e legislativo che sollecitano i contesti organizzativi alle dimensioni etica, valoriale e di impatto sulla società e sull’ambiente delle proprie attività.

    MODULO 1 – FAD – TREND ED OPPORTUNITA’ 🡪 2 Unità Formative (1 ora)
    Cenni ai Modelli Organizzativi Ibridi SCR – Sustainable Development Goals – Bilancio sociale (ambiente – società – inclusione) – politiche welfare (diversity & inclusion) – codice eticoDigital Transformation
    TESTING 1 – Somministrazione su piattaforma di Test a scelta multipla .

    FASE II – COME GESTIRE RESPONSABILMENTE (15 ore FAD + 2 MENTORING &COACHING)

    MODULO 2 – FAD – SOCIETA’ STATUTO BENEFIT 🡪 4 Unità Formative (2 ore)
    Obiettivo: identificare le caratteristiche di una Società Benefit, definire le finalità di beneficio e come queste sono interrelate ed interconnesse con le finalità economiche e quali sono le differenze rispetto all’applicazione della Social Corporate Responsibility.

    • Unità Formativa 1 – Finalità ed ambito di applicazione – riferimenti normativi, Caratteristiche e opportunità delle società Benefit e distintività in relazione alla Social Corporate Responsibility.
    • Unità Formativa 2 – Fasi di implementazione e gestione, obblighi ed adempimenti
    • Unità Formativa 3 – Governance e responsabilità (ruoli esterni ed interni all’organizzazione). Aree di Performance oggetto di valutazione di una società Benefit
    • Unità Formativa 4 – Impatti economici, ambientali e sociali, descrizione delle finalità di Beneficio Comune in uno Statuto.

    TESTING 2 – Somministrazione su piattaforma di Test a scelta multipla

    2° MENTORING – COACHING (1 ora)
    riflessione guidata ed esercizio su case studies proposto dal docente per rintracciare modalità di applicazione🡪 feedback docente.

    MODULO 3 – FAD – MODELLO ORGANIZZATIVO D.LGS. 231/01-ANTICORRUZIONE (LEGGE SEVERINO N. 190/2012) – USURA – ANTI RICICLAGGIO 🡪 12 Unità Formative (7 ore)
    Obiettivo: formazione specifica sul d.lgs 231/01 e le norme che disciplinano la responsabilità amministrativa degli enti pubblici economici, delle società, delle associazioni; dei vari reati che comportano l’addebito di questo tipo di responsabilità, con particolare approfondimento di quelli contro la P.A. e della normativa anticorruzione, i meccanismi di tutela previsti dalla legge per prevenire l’insorgere della responsabilità amministrativa. I rapporti tra l’impianto normativo del d.lgs. 231 e la responsabilità sociale delle imprese.

    • Unità Formativa 1-2-3 – Finalità ed ambito di applicazione Riferimenti normativi. Introduzione al d.lgs. 231/01. Natura della responsabilità “amministrativa”. Destinatari della normativa. Criteri di imputazione oggettivi e soggettivi della responsabilità.
    • Unità Formativa 4-5-6 – Obblighi ed adempimenti. Obblighi, strumenti e dispositivi. Cenni di diritto processuale. Il sistema sanzionatorio. I reati presupposto. Le circostanze aggravanti. Impatti economici – ambientali sociali (salute e sicurezza) dell’implementazione della normativa
    • Unità Formativa 7-8-9 -10 – La legislazione anticorruzione. Legge 190/2012. PNA e PTPCT. Il whistleblowing. Applicazione 231 alle PP.AA.
    • Unità Formativa 11-12-13-14 – Modelli organizzativi, con particolare riferimento alle PMI. Governance e responsabilità (ruoli esterni ed interni all’org). Risk assessment, management, controllo ed organismi di vigilanza. Modalità di elaborazione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (MOGC). Case history e interpretazioni giurisprudenziali.

    TESTING 3 – Somministrazione su piattaforma di Test a scelta multipla

    3° MENTORING – COACHING (1 ora)
    Riflessione guidata ed esercizio su case studies

    MODULO 4 – SISTEMI DI GESTIONE 🡪 8 Unità Formative (6 ore)
    Obiettivo: fornire conoscenze sui sistemi di gestione, linee guida a supporto dell’organizzazione che vuole implementare, gestire, valutare e migliorare in relazione all’identità benefit, modelli 231 / anticorruzione. Esplorazione della norma ISO 37001 e differenze e analogie con i Modelli organizzativi MOG231 e PNA (Legge Severino n. 190/2012) ed le norme relative alla responsabilità del datore di lavoro nel garantire ambienti di lavoro che favoriscano la salute, la sicurezza e la responsabile partecipazione alle finalità organizzative del collaboratore.

    • Unità Formativa 4.1 – Orientamento ai sistemi di gestione. Docenza Dr. Enrico Luttazi
    • Unità Formativa 4.2 – 4.3 – standard di valutazione BIA + buon lavoro -. Docenza Dr.ssa Francesca Oliva
    • Unità Formativa 4.4 – 27500 Human Centred Design – ISO – 2600 Linea guida Responsabilità Sociale Nelle Organizzazioni – SA 8000:2014 certificazione etica – Dr.ssa Alessandra Rosicarelli
    • Unità Formativa 4.5-4.6 – UNI ISO 45001 –UNI ISO 6385 (sistemi di lavoro) per la responsabilità Docenza Dr.ssa Alessandra Abbenda
    • Unità Formativa 4.7 – 4.8 – 4.9 – 4.10 – 4.11 – 4.12 – UNI ISO 37001 (gestione e prevenzione corruzione) . Docenza Dr. Enrico Luzzazi

    TESTING 4 – Somministrazione su piattaforma di Test a scelta multipla

    FASE III – SPERIMENTARE (1 ORA)

    Obiettivo: costruzione di project work di implementazione o miglioramento di uno dei sistemi 231 o benefit sistema di gestione
    4° MENTORING – COACHING (1 ora)
    Feedback al project work per supporto alla migliore implementazione al suo contesto organizzativo.