Una Università di respiro internazionale e di grande tradizione per futuri professionisti con alti valori umani. Una scelta sicura per una formazione completa, etica e culturale

Incontro con le nuove Matricole e le loro famiglie

Giovedì 22 settembre si è tenuto presso l’Università Europea di Roma il consueto incontro con le nuove Matricole e le loro famiglie.

Molti gli argomenti trattati durante la serata; dalla centralità dello studente all’importanza sempre più rilevante della formazione umana affiancata a quella professionale: tanta pratica oltre alla teoria con uno sguardo ai valori distintivi che caratterizzano la “persona” nel suo insieme.

Sono intervenuti:

  • Il Magnifico Rettore, Padre Pedro Barrajón, L.C.
  • Il Prorettore, Prof. Alberto Gambino
  • Il Prof. Umberto Roberto, Coordinatore Accademico e Coordinatore dei Corsi di Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria e in Storia della Civiltà Cristiana.
  • Il Prof. Emanuele Bilotti, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza
  • La Prof.ssa Claudia Navarini, Coordinatrice del Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche
  • La Prof.ssa Maria Sole Staffa, del Corso di Laurea Triennale in Economia e Gestione Aziendale
  • Il Cappellano dell’Università Europea di Roma, Padre Nicola Tovagliari, L.C.

Sono inoltre intervenuti il Dott. Marco La Valle, neo laureato, il quale ha parlato a nome degli ex studenti UER e ha testimoniato l’importanza, la varietà e la funzionalità delle sue esperienze curriculari ed extracurriculari maturate grazie alla UER che si sono poi rivelate fondamentali per costruire il proprio percorso professionale. Marco è già a Modena a lavorare nel marketing di Maserati!

Infine, la Sig.ra Chiara Borromeo, a nome dei genitori degli studenti UER, ha sottolineato l’importanza del confronto e del dialogo su vari temi che accomunano il percorso genitore/studente per confrontarsi anche con altre famiglie coinvolte nel percorso di crescita dei figli. Fare rete per condividere le best practices e sperimentare nuove idee.

Al termine dell’evento, il rinfresco è stato un ulteriore piacevole momento dove poter continuare il dialogo e consolidare lo spirito “comunitario”.

Qui di seguito il link alla fotogallery sulla nostra pagina di Facebook.

Condividi: