Una Università di respiro internazionale e di grande tradizione per futuri professionisti con alti valori umani. Una scelta sicura per una formazione completa, etica e culturale.

Dignità umana e diritti umani dei rifugiati

La cattedra UNESCO in bioetica e diritti umani, assieme al Simi (Scalabrini international Migration Institute) ed ad altri enti, ha organizzato a Roma per il 27 novembre 2017 una giornata di dibattito sul tema “Dignità umana e diritti umani dei rifugiati”, all’interno del progetto europeo “European Citizens for Solidarity” (EUROSOL) cofinanziato dal programma “Europe for Citizens” dell’Unione europea. Il Forum si è tenuto presso l’Aula Master dell’Università Europea di Roma e dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

Il Forum è stato diviso in tre sessioni, ognuna con un tema legato alla situazione dei rifugiati in una prospettiva di bioetica e diritti umani. Si è cominciato con “Rifugiato, opportunità o minaccia? Contesto, cause e prospettive, per proseguire con un focus su “Diritti e doveri del rifugiato in prospettiva di bioetica”. In chiusura della giornata è stato affrontato il tema “Integrazione del rifugiato in prospettiva interculturale e religiosa”.

L’obiettivo del forum è stato quello di promuovere il dialogo interculturale, trovare soluzioni e proposte creative attraverso l’informazione, la conoscenza e la condivisione di competenze.

Condividi: