Contatto Telefonico
Ricerca:

Ambito di Psicologia
Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche

Obiettivi del corso e sbocchi professionali

La Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche è il primo step del percorso formativo dello psicologo: ti introdurrà allo studio scientifico della persona, del comportamento e della mente, per una conoscenza dell'individuo nei suoi contesti familiari, sociali e lavorativi. Maturerai una base culturale solida e ampia su cui potrai sviluppare le prime competenze di utilizzo delle tecniche psicologiche di indagine e di intervento.

Le opportunità di tirocinio e di confronto pratico previste già al secondo e al terzo anno ti permetteranno di entrare nel vivo della professione fin da subito, per sviluppare una conoscenza critica di quanto appreso e costruire così attivamente la tua professionalità.

Potrai anche personalizzare il tuo piano di studi secondo il tuo interesse e le tue aspirazioni: al secondo anno potrai già optare per il curriculum in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni o per quello in Psicologia Clinica e di Comunità, e scegliere gli esami che più si avvicinano al tuo interesse.

La Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche ti permette di accedere direttamente al mondo del lavoro con l'iscrizione all'Albo degli Psicologi Junior, oppure di approfondire le tue conoscenze e competenze tramite accesso diretto alle Lauree Magistrali.

Il corso prepara alla professione di:

Tecnici del reinserimento e dell'integrazione sociale (codifica ISTAT - 3.4.5.2.0)

Funzione in un contesto di lavoro:
Le professioni classificate in questa categoria forniscono servizi finalizzati a prevenire il disagio di adulti in difficoltà di inserimento sociale e lavorativo, a rimuovere l'emarginazione sociale di bambini e adolescenti, a riabilitare adulti e minori in prigione, in libertà vigilata e fuori dal carcere e a recuperare alla vita attiva adulti scoraggiati o ritirati dal lavoro. 

Competenze associate alla funzione:
Il Corso di Studio fornisce una preparazione utilizzabile nelle attività e iniziative di promozione e sviluppo della salute in materia di Psicologia Clinica e di Comunità (ivi compresi, a titolo meramente esemplificativo, i settori della promozione del benessere psico-sociale, le istituzioni scolastiche, carcerarie ecc.), nonché le competenze per una fruttuosa collaborazione con gli enti preposti alla riabilitazione e all’implementazione della salute. 

Sbocchi occupazionali:
Tutte le professioni legate all'assistenza tecnica relativa alla promozione del benessere e alla riabilitazione nei molteplici contesti di applicazione, nel trattamento continuativo od occasionale del disagio psico-sociale.

Tecnici dei servizi per l'impiego (codifica ISTAT - 3.4.5.3.0)

Funzione in un contesto di lavoro:
Le principali funzioni svolte dai Tecnici dei servizi per l'impiego riguardano: l'informazione di chi cerca lavoro sulle opportunità lavorative disponibili; la raccolta di informazioni e potenziamento circa le capacità, la formazione, gli interessi e le loro esperienze lavorative; l'aiuto a formulare curricula e ad utilizzare gli strumenti disponibili per cercare lavoro; la proposta di candidature ai soggetti che domandano lavoro; la collocazione di questi secondo le disposizioni di legge.

Competenze associate alla funzione:
Il Corso di Studio fornisce una preparazione utilizzabile nelle attività e iniziative di promozione e sviluppo della professione in materia di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (ivi compresi, a titolo meramente esemplificativo, i settori delle Risorse umane e della Salute e sicurezza sul lavoro con riferimento alla promozione del benessere psico-sociale sul luogo di lavoro), nonché i rapporti con le associazioni dei datori di lavoro, con gli Ordini e collegi di altre professioni coinvolte nel settore e con le altre istituzioni interessate.

Sbocchi occupazionali:
Tutte le professioni legate all'assistenza tecnica relativa alle risorse umane, all'organizzazione aziendale, all'orientamento lavorativo e valutazione del potenziale, alle pratiche della formazione.

Laboratori

Cognitive and Clinical Psychology Laboratory (CCPLl)
Il Laboratorio consente la messa appunto di indagini che, nate dalla convergenza delle diverse competenze coinvolte (psicologia clinica, psicoterapia cognitiva e comportamentale, neuropsicologia clinica e sperimentale, riabilitazione cognitiva, psicologia cognitiva, neurofisiologia comportamentale), si indirizzano all'indagine del comportamento e dei processi mentali come risultati dell'interazione tra motivazioni, processi cognitivi e contesti di interazione controllati.
Visita il sito

Scopri le principali attività di ricerca del Laboratorio:

Business@Health
Il Laboratorio Business@Health dell'Università Europea di Roma nasce per definire, costruire e validare modelli di predizione dell'eccellenza organizzativa capaci di tenere in considerazione, a 360 gradi, la salute dei lavoratori. Non esiste business senza la salute dei lavoratori!
La salute dei lavoratori è business!
Visita il sito

Orario lezioni

L'attività didattica si articola in due semestri da 12 settimane di lezione ciascuno. Le lezioni, di 45 minuti l'una, si svolgono principalmente al mattino, con una pausa dalle ore 13.00 alle ore 15.00 in caso di lezioni pomeridiane.

L'orario delle lezioni è pensato per razionalizzare l'impiego del tempo, favorire la concentrazione e distribuire equamente il carico di lavoro. Parteciperai a lezioni frontali, esercitazioni, seminari, e numerose altre attività formative, curriculari ed extra-curriculari, che ti permetteranno di arricchire la tua formazione umana e professionale.

Orario lezioni I semestre
Orario corsi opzionali

Calendario esami di profitto

I periodi di esami sono stabiliti in modo da evitare interferenze con lo svolgimento delle lezioni.

Sessione esami dicembre 2017 (riservata a laureandi e fuori corso)
Sessione esami gennaio/febbraio 2018
Sessione esami giugno/luglio 2018
Sessione esami settembre 2018

Esami di laurea

Sessioni di laurea

Anno accademico 2016-2017
Sessione autunnale ottobre 2017
Sessione primaverile aprile 2018

Ammissione alla sessione di laurea

Per la presentazione della domanda di ammissione alla prova finale, gli studenti devono compilare on-line la domanda direttamente dal sistema informatico di ateneo Esse3.

Entro due mesi dalla data di inizio della sessione di laurea, gli studenti devono consegnare presso la Segreteria Amministrativa i seguenti moduli:

  • Domanda per l'ammissione all'esame di laurea
  • Modulo Dissertazione tesi di laurea (firmati dal relatore)
  • Certificato di iscrizione con esami (firmati dal relatore)
  • La domanda per l'ammissione deve essere corredata da marca da bollo (€ 16,00).
    Entro 20 giorni dalla data di inizio della sessione di laurea, presentare presso la Segreteria Amministrativa:
  • il modulo approvazione elaborato finale firmato dal relatore e dal correlatore
  • n. 1 elaborato scritto in originale, definitivo, rilegato in pelle e firmato in calce dal Relatore e del Correlatore (tale elaborato resterà depositato in Biblioteca se verrà dato il consenso alla pubblicazione, altrimenti verrà restituito il giorno della Seduta di Laurea);
  • n. 1 elaborato in formato elettronico (CD-Rom), (PER REDIGERLO CONSULTARE LE NORME REDAZIONALI);
  • il libretto universitario
  • modulo conformità tesi cd-rom (modulo inserito nelle norme redazionali);
  • copia avvenuto pagamento tassa di ammissione esame di laurea

Docenti

Elenco docenti della Facoltà di Scienze e Tecniche Psicologiche

Contatti

Per informazioni sulla procedura di ammissione e per avere pareri preliminari su carriere pregresse:
Carolina Berardi
email - Tel. 06 66 54 38 50

Per altri tipi di informazioni:
Claudia Del Gatto
email - Tel. 06 66 54 38 73

Orario di Ricevimento:
orario: dal lunedì al venerdì 11:00-13:00

Laurea magistrale in Psicologia

Obiettivi del corso e sbocchi professionali

Il percorso formativo del corso di laurea magistrale in Psicologia completa in senso professionalizzante la preparazione di base dei laureati triennali, ampliando le competenze metodologiche e tecniche per l’intervento psicologico. Il laureato magistrale, con il superamento dell’esame di Stato, potrà iscriversi alla sezione A dell’albo e accedere al mondo del lavoro.

Il Corso offre la possibilità di approfondire le conoscenze in alcuni degli ambiti più importanti della Psicologia (quali ad esempio la psicologia clinica e sociale, la psicologia giuridica, la criminologia, la psicologia dello sviluppo) scegliendo tra tre diversi indirizzi possibili:

Indirizzo in Psicologia clinica e di comunità si pone l'obiettivo di formare una figura professionale dotata di specifiche competenze, capace di assumersi la responsabilità di operare con metodi e strumenti di valutazione e di intervento sulla persona, sulle relazioni interpersonali e sui gruppi per la diagnosi, la prevenzione, il sostegno psicologico, la promozione della salute e del benessere, e la riabilitazione.

In particolare si propone di fornire le seguenti conoscenze e competenze:

  • Conoscenze scientifico-metodologiche approfondite ed aggiornate dei principali modelli teorici, di ricerca e di intervento.
  • Capacità di progettare, realizzare e valutare interventi di tipo psicologico in ambito clinico, della salute e di comunità.
  • Capacità di progettare e realizzare ricerche psicologiche in ambito clinico, della salute e di comunità, nonché di analizzare e interpretare i dati rilevati con la somministrazione dei test.
  • Capacità progettuale nella gestione e nell’organizzazione di ambienti relazionali congruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi e delle comunità.
  • Capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari.
  • Conoscenza dei principali strumenti telematici ed informatici negli specifici ambiti di competenza.

Guarda la presentazione dell’Indirizzo in Psicologia clinica e di comunità.

NOVITÀ! Indirizzo in Neuroscienze cliniche: Approfondisce gli aspetti legati alle teorie e alle tecniche d’indagine sulle funzioni e disfunzioni cerebrali con l’obiettivo di promuovere l’acquisizione di un'esperienza ampia, pratica e multidisciplinare finalizzata alla diagnosi e riabilitazione neuropsicologica dei disturbi cognitivi ed emotivi. Il percorso fornirà, inoltre, le conoscenze attinenti alle metodiche e agli strumenti più all'avanguardia nel campo della ricerca nelle neuroscienze cliniche.

In particolare si propone di fornire le seguenti conoscenze e competenze:

  • Conoscenze scientifico-metodologiche approfondite ed aggiornate dei principali modelli teorici, di ricerca e di intervento.
  • Conoscenze relative all'uso degli strumenti valutativi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico e neuro-psicologico. 
  • Capacità di progettare, realizzare e valutare ricerche ed interventi di tipo neuro-psicofisiologico nell’ambito delle neuroscienze cliniche. 
  • Capacità di progettare e realizzare studi in ambito neuro-psicofisiologico, nonché di analizzare e interpretare i dati provenienti dalle ricerche di neuroimaging.
  • Capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari.
  • Conoscenza dei principali strumenti psicodiagnostici e relativi alla valutazione neuropsicologica. 

Guarda la presentazione dell’Indirizzo in Neuroscienze cliniche.

Indirizzo in Psicologia del lavoro, delle organizzazioni e del marketing: permette l’applicazione di teorie e strumenti della psicologia al contesto lavorativo, aziendale e al mercato per favorire il successo organizzativo, l’eccellenza nella gestione delle risorse umane e la migliore applicazione delle strategie di business e di marketing interno ed esterno. Il curriculum si pone l'obiettivo di formare una figura professionale di elevato profilo dotata di specifiche ed innovative competenze e capace di operare in piena responsabilità in diversi ambiti di pertinenza: risorse umane, marketing e pubblicità, safety & health, management. Utilizzerà strumenti metodologici e tecnici avanzati con un forte background scientifico, applicativo ed aziendale. 

In particolare l'obiettivo è quello di formare un professionista che oltre ad un livello adeguato di conoscenze nelle discipline psicologiche di base, dovrà possedere le seguenti competenze specifiche:

  • Capacità di utilizzare i metodi, gli strumenti e le tecniche relative allo studio e all'intervento, nei diversi contesti organizzativi, riguardanti la selezione, la valutazione e la formazione delle risorse umane, la consulenza organizzativa, l'orientamento professionale ed il coaching, la sicurezza sul luogo di lavoro ed il benessere, l'impiego di nuove tecnologie nelle organizzazioni, il marketing e la pubblicità, il management e le business strategies.
  • Capacità di progettare e gestire autonomamente interventi e ricerche nei diversi ambiti organizzativi e del lavoro. 
  • Capacità progettuale nella gestione e nella organizzazione di ambienti relazionali congruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi, e delle comunità. 
  • Capacità di progettare interventi nel settore in piena autonomia professionale e con uno sguardo internazionale.
  • Capacità di valutare la qualità e l'efficacia degli interventi. 
  • Capacità di progettare e gestire i processi di innovazione nelle organizzazioni, con particolare riferimento ai processi di comunicazione e di interazione sociale mediati dalle nuove tecnologie e dal digital. 
  • Capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari. 
  • Adeguate capacità di gestione e comunicazione dell'informazione, specialmente attraverso tecnologie informatiche e telematiche.

Guarda la presentazione dell’Indirizzo in Psicologia del lavoro, delle organizzazioni e del marketing.

Modalità di accesso:
Potrà avere accesso lo studente che abbia conseguito la laurea nella Classe L-24 in Scienze e Tecniche Psicologiche o in altro corso di laurea; in tal caso è richiesto il possesso dei requisiti curriculari previsti nel Regolamento didattico di corso di Studio (almeno 88 CFU in M-PSI).
La verifica della personale preparazione è sempre prevista secondo modalità definite nel Regolamento didattico del corso di studi.

Sbocchi professionali:
Il laureato magistrale in Psicologia potrà accedere alla professione di Psicologo in contesti pubblici e privati, in tutti gli ambiti professionali nei quali sono necessari la valutazione, l’analisi e l’intervento sulla persona, sui gruppi o sulle organizzazioni. Potrà accedere alla specializzazione necessaria per la professione di psicoterapeuta.

La Laurea Magistrale in Psicologia permette l’accesso diretto al mondo del lavoro e consente l’iscrizione all’Albo degli Psicologi in seguito al superamento dell’Esame di Stato.

Il corso prepara alla professione di:

  • Psicologi clinici e psicoterapeuti - (codifica ISTAT - 2.5.3.3.1)
  • Psicologi del lavoro e delle organizzazioni - (codifica ISTAT - 2.5.3.3.3)
  • Specialisti in scienze psicologiche e psicoterapeutiche, Psicologi clinici e psicoterapeuti, Psicologi del lavoro e delle organizzazioni, Specialisti in Neuroscienze

Funzione in un contesto di lavoro:
Il percorso formativo in psicologia promuove l'inserimento dei laureati nel mondo del lavoro, le cui principali funzioni sono: migliorare il benessere psicologico; studiare gli assetti di imprese e organizzazioni e favorire l’adattamento sociale, educativo e lavorativo; progettare e gestire autonomamente interventi e ricerche nei diversi ambiti della psicologia, promuovere l’organizzazione di ambienti relazionali congruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi e delle comunità; valutare la qualità e l'efficacia degli interventi; operare nel campo della formazione e gestione delle risorse umane; progettare interventi di prevenzione, diagnosi, abilitazione-riabilitazione e sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità; progettare ricerca per lo studio del sostrato neurobiologico dei processi psichici, valutare interventi psicologici sulla base della conoscenza neuroscientifica delle funzioni mentali.

Competenze associate alla funzione:
Le competenze associate alle funzioni sopra elencate sono:

  • analizzare e valutare situazioni e domande provenienti da singoli, gruppi e organizzazioni;
  • utilizzare metodi e strumenti di diagnosi e sostegno psicologico;
  • utilizzare metodi e strumenti di ricerca e di intervento psicologico;
  • gestire processi e promuovere dinamiche relazionali funzionali al raggiungimento di obiettivi di sviluppo organizzativo;
  • progettare ricerche e interventi psicologici a partire da conoscenze neuroscientifiche.

Sbocchi occupazionali:
Il laureato in Psicologia potrà inserirsi nei seguenti contesti lavorativi: organizzazioni profit e no-profit, enti di ricerca, imprese private, enti di formazione professionale, agenzie per il lavoro, cooperative, società di consulenza, strutture e servizi socio-sanitari, agenzie private del terzo settore di enti pubblici e privati in ambito psicologico. Il laureato potrà, altresì, inserirsi nel mercato della libera professione in relazione alle funzioni e competenze previste dal quadro normativo. L’esercizio della professione di Psicologo è regolata dalle leggi dello Stato. 

La legge 56/89 prevede che la cura psicoterapica sia esercitabile in seguito ad una formazione specialistica almeno quadriennale, successiva al conseguimento della laurea magistrale in Psicologia (o Medicina).

Laboratori

Cognitive and Clinical Psychology Laboratory (CCPLl)
Il Laboratorio consente la messa appunto di indagini che, nate dalla convergenza delle diverse competenze coinvolte (psicologia clinica, psicoterapia cognitiva e comportamentale, neuropsicologia clinica e sperimentale, riabilitazione cognitiva, psicologia cognitiva, neurofisiologia comportamentale), si indirizzano all'indagine del comportamento e dei processi mentali come risultati dell'interazione tra motivazioni, processi cognitivi e contesti di interazione controllati.
Visita il sito

Scopri le principali attività di ricerca del Laboratorio:

Business@Health
Il Laboratorio Business@Health dell'Università Europea di Roma nasce per definire, costruire e validare modelli di predizione dell'eccellenza organizzativa capaci di tenere in considerazione, a 360 gradi, la salute dei lavoratori. Non esiste business senza la salute dei lavoratori!
La salute dei lavoratori è business!
Visita il sito

Orario lezioni

L'attività didattica si articola in due semestri da 12 settimane di lezione ciascuno. Le lezioni, di 45 minuti l'una, si svolgono principalmente al mattino, con una pausa dalle ore 13.00 alle ore 15.00 in caso di lezioni pomeridiane.

L'orario delle lezioni è pensato per razionalizzare l'impiego del tempo, favorire la concentrazione e distribuire equamente il carico di lavoro. Parteciperai a lezioni frontali, esercitazioni e laboratori, seminari, e numerose altre attività formative, curriculari ed extra-curriculari, che ti permetteranno di arricchire la tua formazione umana e professionale. Tali esperienze professionali favoriranno l'immediato inserimento nel mondo del lavoro e delle attività produttive.

Orario lezioni I semestre
Orario corsi opzionali

Calendario esami di profitto

I periodi di esami sono stabiliti in modo da evitare interferenze con lo svolgimento delle lezioni.

Sessione esami dicembre 2017 (riservata a laureandi e fuori corso)
Sessione esami gennaio/febbraio 2018
Sessione esami giugno/luglio 2018
Sessione esami settembre 2018

Esami di laurea

Sessioni di laurea

Anno accademico 2016-2017
Sessione autunnale Ottobre 2017
Sessione primaverile Aprile 2018

Ammissione alla sessione di laurea

Per la presentazione della domanda di ammissione alla prova finale, gli studenti devono compilare on-line la domanda direttamente dal sistema informatico di ateneo Esse3.

Entro due mesi dalla data di inizio della sessione di laurea, gli studenti devono consegnare presso la Segreteria Amministrativa i seguenti moduli:

  • Domanda per l'ammissione all'esame di laurea
  • Modulo Dissertazione tesi di laurea (firmati dal relatore)
  • Certificato di iscrizione con esami (firmati dal relatore)
  • La domanda per l'ammissione deve essere corredata da marca da bollo (€ 16,00).
    Entro 20 giorni dalla data di inizio della sessione di laurea, presentare presso la Segreteria Amministrativa:
  • il modulo approvazione elaborato finale firmato dal relatore e dal correlatore
  • n. 1 elaborato scritto in originale, definitivo, rilegato in pelle e firmato in calce dal Relatore e del Correlatore (tale elaborato resterà depositato in Biblioteca se verrà dato il consenso alla pubblicazione, altrimenti verrà restituito il giorno della Seduta di Laurea);
  • n. 1 elaborato in formato elettronico (CD-Rom), (PER REDIGERLO CONSULTARE LE NORME REDAZIONALI);
  • il libretto universitario
  • modulo conformità tesi cd-rom (modulo inserito nelle norme redazionali);
  • copia avvenuto pagamento tassa di ammissione esame di laurea

Docenti

Elenco docenti della Facoltà Magistrale di Psicologia

Contatti

Per informazioni sulla procedura di ammissione e per avere pareri preliminari su carriere pregresse:
Carolina Berardi
email - Tel. 06 66 54 38 50

Per altri tipi di informazioni:
Claudia Del Gatto
email - Tel. 06 66 54 38 73

Orario di Ricevimento:
orario: dal lunedì al venerdì 11:00-13:00

Non sei registrato? Scopri MyUER