Contatto Telefonico
Ricerca:

Ambito di Scienze della formazione primaria
Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria

Procedura di ammissione

Il 15 settembre 2017 alle ore 11 si terrà la prova di ammissione , unica e a carattere nazionale, per il Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria (a breve sarà pubblicato il bando). I candidati sono tenuti a presentarsi alle ore 8:30 per effettuare le procedure di riconoscimento. A tal fine dovranno esibire documento di riconoscimento in corso di validità, pena l'esclusione dalla prova.

Sono disponibili i documenti seguenti: Posti disponibili:
- Posti disponibili I anno: 109 più 15 posti per candidati stranieri residenti all’ estero
- Posti disponibili II anno: 66 - contingente residuo autorizzato a.a. 2016-2017
- Posti disponibili III anno: 47 - contingente residuo autorizzato a.a. 2015-2016

Per i primi 100 iscritti alla prova di ammissione per la partecipazione al concorso è prevista l'esenzione dal pagamento del contributo di € 30,00 per l' iscrizione al test.

Sono disponibili i documenti seguenti:
- Regolamento del Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria
- Regolamento riconoscimento crediti per il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria
- Regolamento Tirocinio
Il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria presso l'Università Europea di Roma prevede agevolazioni per alloggi a prezzi accessibili.

Contatti: 06. 66 54 338 87 - cell.: 3804381573 - email: orientamento@unier.it.

Obiettivi del corso e sbocchi professionali

Il corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria persegue due obiettivi formativi che favoriscano una proiezione internazionale del percorso di studi:

a) Lingua inglese
Gli studenti affiancheranno ai corsi di lingua inglese già previsti anno per anno dal percorso didattico lo studio di taluni insegnamenti/laboratori direttamente in lingua. Anche una parte del tirocinio diretto verrà svolto in lingua inglese. In questo modo sarà possibile rispondere all'esigenza di internazionalizzazione dei saperi, sempre più forte nella nostra società. Allo stesso tempo, sarà sicuramente migliorata la conoscenza della lingua inglese da parte degli studenti. Saranno previsti anche corsi iniziali e in itinere di consolidamento della lingua inglese per consentire a tutti gli iscritti il raggiungimento di questi obiettivi.

b) processi di integrazione e multiculturalità
La preparazione dei docenti di scuola deve essere sempre più adeguata alle sfide che la trasformazione della società impone. Per questa ragione il corso di laurea punta a favorire la conoscenza delle dinamiche e dei problemi legati al carattere interculturale che caratterizza la scuola dell'infanzia e quella primaria. Particolare attenzione verrà rivolta allo studio dei fenomeni di relazione interculturale e dei processi di integrazione.

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione primaria dura cinque anni. Obiettivo del corso è formare gli insegnanti di scuola dell'infanzia e di scuola primaria. Il corso, dopo il superamento della prova finale, ha valore abilitante per l'insegnamento nella scuola dell'infanzia e primaria.

Orario lezioni

Le lezioni per gli studenti del secondo anno sono iniziate giovedì 20 ottobre e per gli studenti del primo anno mercoledì 26 ottobre 2016.

L'attività didattica si articola in due semestri che comprendono 12 settimane di lezione ciascuno. L'orario delle lezioni è predisposto in modo da razionalizzare l'impiego del tempo, da favorire la concentrazione dell'attività didattica e da distribuire equamente il carico di lavoro.

Le lezioni hanno durata effettiva di 45 minuti al fine di massimizzare i livelli di attenzione e di apprendimento. L'attività didattica è incentrata su lezioni frontali, integrate da attività di esercitazione e da seminari, ed è completata mediante numerose altre attività formative, curriculari ed extra-curriculari, che arricchiscono la formazione umana e professionale che l'Università Europea di Roma intende fornire ai propri studenti.

- Orario lezioni I semestre
- Orario laboratori I semestre

- Orario lezioni II semestre
- Orario laboratori II semestre

Calendario esami di profitto

I periodi di esami sono stabiliti in modo da evitare interferenze con lo svolgimento delle lezioni.

- Calendario Esami coorte 2016/2017
- Calendario Esami coorte 2015/2016

Tirocinio

Obiettivi formativi

Il tirocinio è parte integrante del percorso formativo del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico quinquennale (Classe LM 85 bis) in Scienze della Formazione Primaria (SFP).
Esso offre al futuro laureato l'esperienza pratica formativa, il contatto diretto con il contesto scolastico che può avviare l'identificazione nel ruolo di insegnante, insieme a una conoscenza approfondita degli aspetti legislativi, organizzativi, educativi, didattico-metodologici e relazionali coinvolti nel processo formativo. Attraverso il tirocinio, lo studente in Scienze della Formazione Primaria è avviato alla professione docente e sviluppa uno spirito di iniziativa autonoma, solidamente sostenuto dalle attività svolte durante il percorso universitario.
Con il tirocinio lo studente può sperimentare la capacità di essere insegnante polivalente, integrando le strategie di insegnamento centrate su creatività, flessibilità e motivazione alla conoscenza con quelle orientate alla padronanza disciplinare.
A norma del DM 249/2010, le attività di tirocinio, per complessive 600 ore pari a 24 CFU, devono svilupparsi ampliandosi via via dal secondo anno di corso fino al quinto e devono concludersi con una relazione obbligatoria.
La discussione della tesi e della relazione finale di tirocinio costituiscono, unitariamente, esame avente anche valore abilitante all'insegnamento nella scuola dell'infanzia e nella scuola primaria.

Articolazione del tirocinio durante il corso di laurea

Il percorso di tirocinio si svolge a partire dal II anno di Corso e fino al V. Esso si articola in:

  • tirocinio diretto, svolto nelle scuole dell'infanzia e primarie, con attività di osservazione e di lavoro in situazione guidata ed in progressiva autonomia;
  • tirocinio indiretto , costituito da incontri in presenza presso l'Università e da momenti di autoformazione, finalizzati ad analizzare, riflettere, discutere e documentare l'esperienza svolta nella scuola.
La relazione finale relativa all'esperienza di tirocinio formativo svolta nel V anno consiste nella progettazione, realizzazione e valutazione di un percorso didattico in una classe della scuola dell'infanzia o della scuola primaria, sulla base di un quadro teorico critico relativo alle questioni disciplinari metodologiche soggiacenti al lavoro didattico.

A norma del DM 249/2010, le attività di tirocinio devono essere svolte presso Istituzioni scolastiche accreditate dagli Uffici Scolastici Regionali e convenzionate con l'Università. Nell'ambito dell'Università Europea di Roma è prevista anche una parte di tirocinio in lingua inglese, che verrà svolta in scuole accreditate che presentano insegnamenti in lingua inglese a livello di scuola dell'infanzia e di scuola primaria.

Per gli studenti che avessero già maturato una consistente esperienza di pratica didattica è previsto un riconoscimento delle ore da effettuare.

Articolazione del tirocinio durante il Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria (Classe LM 85 bis).

Anno di corso

Ore

CFU Infanzia

CFU Primaria

Totale CFU

Esito

II anno

50

2

-

2

Idoneità

III anno

150

2

4

6

Idoneità

IV anno

200

4

4

8

Idoneità

V anno

200

4

4

8

Idoneità

Il tirocinio è seguito dal tutor coordinatore: dott.ssa Daniela De Simone e-mail

Per informazioni è possibile contattare la dott.ssa Luigia Palmiero e-mail 

Tirocinio II anno

Avviso per gli studenti:
Tutte le attività di tirocinio, diretto e indiretto, relative al secondo anno del Corso di laurea in Scienze della formazione primaria verranno svolte nel secondo semestre.

Nel II anno di corso il tirocinio sarà focalizzato sulla scuola dell’infanzia. Esso costituirà un’occasione iniziale per l'analisi del sistema scolastico, la raccolta documentale e lo svolgimento di alcune osservazioni in classe. Nel dettaglio verranno previsti:

a. Momenti di tirocinio indiretto (25 ore) suddiviso in:

  • Attività in presenza (12 ore), articolate in 4 incontri, che si svolgeranno di sabato, sulle seguenti tematiche:
    • Aspetti motivazionali ed organizzativi del tirocinio
    • Dimensione sociale della scuola e dell’insegnante e analisi della normativa scolastica
    • Organizzazione e documentazione scolastica
    • Indicazioni nazionali per il curricolo (focus sulla scuola dell'infanzia)
  • Attività di autoformazione (13 ore) volte all'analisi e studio dei materiali di tirocinio e della documentazione scolastica ed alle attività di rielaborazione scritta individuale.

b. Momenti di tirocinio diretto nella scuola dell'infanzia (25 ore)

Attraverso l'inserimento nelle quotidiane attività scolastiche, lo studente (in coerenza con i temi del tirocinio indiretto) avrà la possibilità di osservare:

  • il contesto educativo;
  • l'organizzazione istituzionale;
  • i momenti di attività collegiale;
  • la programmazione e lo svolgimento delle attività didattiche in sezione;
  • l'organizzazione delle attività di routine (accoglienza, ricreazione, pranzo...).

Lo svolgimento del tirocinio diretto sarà inoltre occasione per raccogliere ed analizzare la documentazione ufficiale dell'Istituto accogliente.

Allo studente verranno forniti specifici strumenti strutturati o semi-strutturati per la conduzione di osservazioni sistematiche e, laddove possibile, per la conduzione di interviste semi-strutturate a figure di sistema e/o all’insegnante tutor accogliente.

L’analisi della documentazione raccolta e l’interpretazione dei dati di osservazione costituiranno aspetti importanti attorno ai quali costruire la relazione conclusiva del II anno di tirocinio.

Docenti

Elenco docenti della Facoltà di Scienze della Formazione Primaria

Contatti

Per informazioni di carattere didattico è possibile contattare direttamente i Professori email: umberto.roberto@unier.it - laura.mecella@unier.it

Per informazioni sulla prova di ammissione è possibile contattare: 06. 66 54 338 87 - cell.: 3804381573 - email: orientamento@unier.it.

Non sei registrato? Scopri MyUER